Colpito da uno specchietto, pedone cade e muore

Stava passeggiando a bordo strada quando è stato colpito dallo specchietto di un furgone, cadendo malamente sull'asfalto. Lesioni gravissime che sono costate la vita a Gabriele Giuliano Argelli, alfonsinese del 1943

Stava passeggiando a bordo strada quando è stato colpito dallo specchietto di un furgone, cadendo malamente sull'asfalto. Lesioni gravissime che sono costate la vita a Gabriele Giuliano Argelli, alfonsinese del 1943. L’incidente si è verificato intorno alle 14.15 ad Alfonsine, in via Stroppata. Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dagli agenti della Polizia Municipale della Bassa Romagna, il pedone stava camminando a bordo strada in direzione Alfonsine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’altezza dell’azienda Sica, è stato colpito dallo specchietto di un furgone “Nissan”, sul quale viaggiava un 57enne di Torre. Il 68enne è caduto sull’asfalto, perdendo i sensi. Soccorso dai sanitari del “118”, intervenuti con un’ambulanza e l’auto col medico a bordo, è stato trasportato con il codice di massima gravità all’ospedale di Lugo, dove è deceduto. Il mezzo è stato posto sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • La schianto è impressionante e non lascia scampo ad un 53enne: ennesima tragedia sulle strade

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

Torna su
RavennaToday è in caricamento