Investita da un'auto mentre attraversa la San Vitale: paura per una donna

Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con ambulanza e auto medica, che hanno poi trasportato la ferita al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena

Foto Massimo Argnani

Paura per una donna mercoledì pomeriggio a Bagnacavallo. Poco dopo le 15.30 un 84enne di Bagnacavallo che percorreva la San Vitale, nel tratto in cui prende il nome di via Marconi, a bordo della sua Fiat Punto, da Ravenna verso Lugo, giunto all'altezza della stazione di servizio Api Ip non si è accorto di una donna che stava attraversando la strada, nei pressi delle strisce pedonali, da via Milano verso via Cavour. La 30enne è stata investita ed è rovinata a terra, rimanendo però cosciente. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con ambulanza e auto medica, che hanno poi trasportato la ferita con codice di media gravità al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena. Sul posto la Polizia municipale della Bassa Romagna che ha gestito il traffico a senso unico alternato.

Foto Massimo Argnani

M.A.02-17-48

M.A.01-23-8

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Crolla una casa durante i lavori: tragedia evitata, intervengono i pompieri

  • Cronaca

    Tentano il furto al supermercato: fermate da un Carabiniere che stava facendo la spesa

  • Cronaca

    Degrado al centro sportivo: "Abbandonato tra amianto e vetri rotti"

  • Cronaca

    Le piogge fanno alzare il livello di fiumi e canali: un'altra domenica di maltempo

I più letti della settimana

  • Tragico schianto alla rotonda dei Tre Ponti: l'impatto è fatale, muore una donna

  • Il maltempo non dà tregua: martedì chiudono tutte le scuole

  • Savio a rischio esondazione: "State ai piani alti o rifugiatevi nelle scuole"

  • Si schianta contro un palo e poi precipita in un fosso: in condizioni gravissime

  • Forte maltempo, i fiumi diventano 'furiosi' in tutta la Provincia

  • Alta marea al porto canale: e in serata la situazione peggiorerà

Torna su
RavennaToday è in caricamento