Scappa dopo aver travolto ed ucciso un ciclista. Il "pirata" poi confessa

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Castel Bolognese, per ricostruire la dinamica del sinistro

Il luogo dell'incidente

Travolto ed ucciso da un'auto pirata. Il dramma si è consumato domenica sera lungo la provinciale Casolana a Campiano, tra Castel Bolognese e Riolo Terme. L'allarme è stato dato intorno alle 23,30, quando un automobilista in transito ha notato una bici al centro della carreggiata. Immediato l'intervento dei sanitari del 118, con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, ma non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Castel Bolognese, per ricostruire la dinamica del sinistro. La vittima, Silviu SIRelu Rascanu, un 38enne romeno, residente a Riolo, è stato colpito da un'auto che procedeva nella stessa direzione di marcia e il cui conducente ha proseguito senza prestare soccorso al malcapitato. Circa due ore più tardi l'automobilista si è presentato sul luogo del sinistro, riferendo di aver travolto lui il ciclista.

SEGNALAZIONI AL 112 - Poco prima del dramma erano giunte al 112 diverse segnalazioni in merito ad un ciclista che procedeva pericolosamentelungo la Provinciale con direzione di marcia Castel Bolognese-Riolo. Mentre i militari si stavano portando sul posto, è giunta un'altra chiamata che riferiva di una bici al centro della carreggiata, poco dopo l'incrocio con la via Emilia. Al di là del guard-rail, riverso nel fosso, è stato rinvenuto il corpo del romeno.

LA CONFESSIONE - Durante i rilievi gli uomini dell'Arma hanno rinvenuto uno specchietto appartenente ad una "Volkswagen Golf". Circa due ore più tardi si è presentato sul posto il conducente dell'auto, un operaio riolese di 55 anni, incensurato. L'uomo ha riferito di aver sentito un colpo e di essersi allontanato preso dal panico, credendo - secondo quanto ha spiegato - di aver investito un animale selvatico. Una volta calmatosi è tornato sul posto. Il 55enne è stato denunciato a piede libero per omicidio stradale e omissione di soccorso. Del caso è stato informato il pubblico ministero Marilù Gattelli. Il test dell'etilometro ha escluso l'abuso di alcolici alla guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

Torna su
RavennaToday è in caricamento