venerdì, 18 aprile 18℃

Ferrari in fiamme, 44enne salvato dai passanti

E' stato salvato da due passanti prima che la sua Ferrari prendesse fuoco, restando completamente distrutta dalle fiamme, tranne una piccola parte, quella anteriore dove c'è lo stemma

Redazione19 agosto 2011

E' stato salvato da due passanti prima che la sua Ferrari prendesse fuoco, restando completamente distrutta dalle fiamme, tranne una piccola parte, quella anteriore dove c'è lo stemma della mitica casa automobilistica. Un imprenditore 44enne del ravennate, stava percorrendo la via Rossetta in direzione Fusignano, quando, poco dopo le 17, nell'affrontare una semicurva, passato il centro abitato di Rossetta, ha perso il controllo della sua auto, una Ferrari Spa F 137.

Annuncio promozionale


 
Dopo essersi ribaltata un paio di volte la macchina, del valore di oltre 200mila euro, è finita nel campo a lato della strada, sulle 4 ruote. Ma c'era già un principio di incendio. Fortunatamente due persone di passaggio hanno visto l'accaduto e sono intervenute immediatamente, slacciando la cintura di sicurezza e portando il 44 enne in salvo appena in tempo. La Ferrari è stata divorata dalle fiamme, visibili fino a parecchi km di distanza.
 
Sul posto sono intervenuti i Vigili del  Fuoco che hanno domato l'incendio, la Polizia Municipale della Bassa Romagna, per i rilievi del caso e lo scorrimento del traffico e un'ambulanza che ha soccorso l'imprenditore, ferito lievemente, e lo ha trasportato all'ospedale a Ravenna. 

Fusignano
incidenti stradali

Commenti