Tragedia stradale la notte di Capodanno: perde la vita un 28enne

Il dramma si è consumato poco dopo mezzanotte a Marzeno. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso

Tragedia stradale nella notte di Capodanno. Un marocchino di 28 anni, Youness Essoubkj residente a Modigliana, ha perso la vita in uno schianto avvenuto lungo la provinciale Modiglianese. Il dramma si è consumato poco dopo mezzanotte a Marzeno. La vittima, al volante di una Seat Alhambra, stava procedendo in direzione di Modigliana quando, nell'affrontare una curva, il 28enne ha perso il controllo uscendo di strada. La vettura è volata nel fosso che, sulla sinistra, costeggia la carreggiata ed è rimasto incastrato nelle lamiere contorte. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, e i vigili del fuoco che hanno estratto il corpo dall'abitacolo. Nonostante i disperati tentativi di rianimazione, il medico di Romagna soccorso non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Sul posto, per i rilievi di rito, è intervenuta la polizia Municipale di Faenza mentre, i carabinieri di Riolo, hanno provveduto a chiudere temporaneamente la strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento