Muore sul colpo nello schianto contro un palo, forse per evitare un cane in strada

La morte è sopraggiunta sul colpo. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto non c'era già più niente da fare ed è stato constatato il decesso

La morte è sopraggiunta sul colpo. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto non c’era già più niente da fare ed è stato constatato il decesso. Il drammatico incidente stradale si è verificato sabato sera intorno alle 22,30, lungo la strada provinciale che collega Fusignano ad Alfonsine. Una strada tortuosa, con un paio di curve secche in particolare nell’abitato di San Savino. Ed in una di queste curve, quella nei pressi della chiesa parrocchiale della frazione, si è verificato l'incidente.

L’uomo, Fabrizio Sansovini, 47 anni residente nel Lughese, viaggiava su una Opel Meriva in direzione Alfonsine. In corrispondenza della curva si è verificata l’uscita di strada, sulla sua destra. La corsa è finita violentemente con uno schianto contro un palo di cemento. L’impatto non ha lasciato scampo al conducente dell’auto. Sul posto si sono portati i soccorritori con le ambulanze del 118.

Presenti anche i carabinieri della stazione di Fusignano, per i rilievi della dinamica, che non vedrebbe altri veicoli coinvolti. Tuttavia nei pressi dell’incidente i militari hanno rinvenuto un cane morto. E’ ancora in fase di accertamento se possa essere stato l’animale in strada a causare la sbandata o se quel corpo giaceva lì prima dell’incidente stesso. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento