venerdì, 25 aprile 12℃

Scontro frontale a Fusignano, Lucia non ce l'ha fatta

Il cuore di Lucia Antolini, la 20enne rimasta gravemente ferita martedì sera in un terribile schianto a Fusignano, si è spento. La giovane, arrivata all'ospedale "Santa Maria delle Croci" in condizioni critiche, è morta giovedì

Redazione 8 marzo 2012

Il cuore di Lucia Antolini, la 20enne rimasta gravemente ferita martedì sera in un terribile schianto a Fusignano, si è spento. La giovane, arrivata all'ospedale "Santa Maria delle Croci" in condizioni critiche, è morta giovedì mattina alle 10.40. La vittima abitava a Lugo e frequentava la parrocchia della Collegiata. I funerali si terranno sabato alle 10.30 messa alla chiesa di San Giovanni Battista di Bagnacavallo. Al termine delle esequie il corteo funebre si sposterà al cimitero di Lugo.

Lucia stava percorrendo la via Ex Tramvia in direzione Lugo al volante di una "Fiat Punto", quando, per cause al vaglio agli agenti della Polizia Municipale della Bassa Romagna, si è scontrata all'uscita di una semicurva a destra contro una "Seat Altea" sulla quale viaggiavano una famiglia di tre persone composta da madre, padre e figlia. L'impatto è stato violentissimo. A seguito dello schianto la "Punto" si è ribaltata su un fianco. Si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco per liberare la giovane dalle lamiere.

Affidata alle cure dei sanitari del "118", è stata trasportata con il codice di massima gravità all'ospedale "Santa Maria delle Croci" di Ravenna, la ventenne è stata ricoverata con una frattura scomposta del bacino. Ma dopo quasi due giorni il suo cuore si è spento per sempre. Lievi lesioni per la donna al volante della "Seat", mentre la madre e il padre, quest'ultimo sul sedile posteriore, sono stati estratti anche loro dal personale del "118.

Entrambi sono stati trasportati all'ospedale di Lugo. L'uomo, 80 anni, A.T. le sue iniziali, è poi stato trasferito a Ravenna, riportando un trauma dell'addome con rottura della milza, la frattura del bacino e traumi agli arti inferiori. La tragedia di Fusignano segue quella di una settimana fa del 22enne Nicolò Mannino.

LA LUNGA SERIE DI INCIDENTI IN UNA SETTIMANA

>Mercoledì: la tragedia di Nicolò

>Sabato: tragedia sfiorata sulla Ravegnana

>Domenica: schianto sull'E45, grave una 23enne

>Lunedì: frontale sulla via Emilia, muore dottoressa

>Lunedì: sorpasso azzardato causa frontale sulla Lughese

>Martedì: schianto contro un albero, è in prognosi riservata

Annuncio promozionale


 

Fusignano
incidenti stradali

Commenti