Maxi carambola tra auto, l'A14 diventa un campo minato: otto feriti

È il bilancio di una serie di incidenti verificatosi nella notte tra sabato e domenica lungo il tratto faentino dell'autostrada A14 Bologna-Taranto.

Otto feriti e sette veicoli coinvolti nel raggio di mezzo chilometro. È il bilancio di una serie di incidenti verificatosi nella notte tra sabato e domenica lungo il tratto faentino dell'autostrada A14 Bologna-Taranto. Erano da poco passate le 4 quando i centralini di Polizia sono stati subissati da segnalazioni di richiesta di intervento per un sinistro che vedeva più veicoli coinvolti e bloccati in carreggiata al buio al chilometro 72 direzione Bologna, poco prima del casello di Faenza. Immediatamente il centro operativo della Polizia Stradale di Bologna ha inviato due pattuglie della Sottosezione Polizia Stradale di Forlì. La prima ha rallentato progressivamente il traffico in regime di safety car bloccandolo poi di fronte ai primi veicoli incidentati, mentre l'altra pattuglia si è portata con prudenza sulla testa dell'incidente. Impressionante lo scenario davanti agli agenti che contavano sette veicoli sparsi per una lunghezza di quasi mezzo chilometro con complessivi otto feriti fortunatamente tutti lievi che hanno richiesto l'intervento di varie ambulanze per il loro trasporto all'ospedale di Faenza.

Ad innescare la carambola un semplice tamponamento tra una Toyota condotta da un 32enne bolognese ed una Bmw 320 condotta da un 49enne modenese. Quest'ultimo veicolo si è fermato in terza corsia al buio, venendo notato all'ultimo istante da una Peugeot condotta da un imolese che ha cercato di evitarla, impattando contro con la fiancata sinistra. Quest'urto ha causato la perdita di numerose parti meccaniche dei due veicoli come sospensioni e pneumatici compresi di cerchione su tutta la carreggiata trasformandola di fatto in un campo minato. La Peugeot si è bloccata in corsia centrale anch'essa al buio. Il conducente lievemente contuso è riuscito appena in tempo a scendere. Poco dopo infatti la sua auto è stata colpita da una Fiat Punto. La prima era spostata in prima corsia, mentre la Punto si è fermata in terza. Gli occupanti sono stati identificati e portati in ospedale. Numerosi veicoli sono riusciti a fare una sorta di slalom tra veicoli e detriti, ma non è andata bene a tutti. Infatti sono stati investiti da una Audi con quattro giovani bolognesi e da una Mercedes con una coppia di molisani diretti in villeggiatura in montagna (tutti illesi).

Mentre questi due veicoli sono riusciti ad accostare a destra un centinaio di metri più avanti, non è stata altrettanto fortunata una coppia 30enne imolese a bordo di una Kia, che ha inforcato un grosso detrito volando fuori strada a destra. Per gli occupanti lievi ferite. Gli agenti hanno bloccato totalmente il traffico per circa 20 minuti allo scopo di liberare almeno la terza corsia per far defluire i due chilometri di coda. I rilievi sono proseguiti sino alle 7 con la completa rimozione dei mezzi e pulizia del piano da parte del personale autostrade giusto in tempo prima dell'intensificazione del traffico.

incidenti-stradali-a14-30-giugno-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Scoppia l'incendio nell'officina meccanica, mobilitati i vigili del fuoco

Torna su
RavennaToday è in caricamento