Mancata precedenza sull'Adriatica, lo scontro tra auto è servito: grave un anziano

E' presumibilmente una mancata precedenza all'origine di uno scontro tra due auto verificatosi ad Alfonsine lungo la Statale 16 Adriatica, all'altezza degli incroci con via Giordano Bruno e Garibaldi

E' presumibilmente una mancata precedenza all'origine di uno scontro tra due auto verificatosi ad Alfonsine lungo la Statale 16 Adriatica, all'altezza degli incroci con via Giordano Bruno e Garibaldi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, effettuata dagli agenti della Polizia Municipale della Bassa Romagna, un giovane a bordo di una "Ford Focus" stava percorrendo l'Adriatica in direzione di Ravenna, quando si è scontrato con una "Fiat Panda".

Quest'ultima, condotta da un anziano, da via Garibaldi si stava immettendo in direzione di via Bruno. A seguito dell'impatto la "Panda" è finita contro la segnaletica stradale installata in prossimità dell'incrocio. L'anziano, rimasto intrappolato nell'abitacolo, è stato liberato dai Vigili del Fuoco di Ravenna. Soccorso dai sanitari del "118", intervenuti con ambulanze e l'elimedica, è stato trasportato al "Maurizio Bufalini" di Cesena. Lievi conseguenze fisiche per l'altro automobilista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento