Schianto fatale alle Bassette tra un autobus e due furgoni: muore un 40enne

Per i rilievi di legge e la chiusura della strada è intervenuta la Polizia locale di Ravenna. Il tratto interessato dal sinistro è stato completamente chiuso al traffico

Foto Massimo Argnani

Schianto mortale mercoledì pomeriggio, intorno alle 13.30, nella zona artigianale di Ravenna, tra via Bassette e via Di Vittorio. La dinamica esatta dell'incidente è ancora al vaglio degli inquirenti. Un autobus che procedeva su via Bassette da nord verso sud è venuto a collisione con due furgoni all'altezza dell'incrocio tra le due vie. Un 40enne alla guida di uno dei due furgoni ha perso la vita. Si tratta di Leone Di Lione, originario di Oliveto Citra (in provincia di Salerno) e domiciliato con la compagna a Madonna dell'Albero.

L'uomo che invece conduceva l'altro furgone è stato prima liberato dopo un lungo lavoro dai Vigili del fuoco di Ravenna, intervenuti con squadra e gru, poi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena con codice di massima gravità. Illeso il conducente dell'autobus, che ha rifiutato le cure dei sanitari. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con due ambulanze, auto medicalizzata ed elicottero. Per i rilievi di legge e la chiusura della strada è intervenuta la Polizia locale di Ravenna. Il tratto interessato dal sinistro è stato completamente chiuso al traffico. Un secondo incidente si è verificato mercoledì pomeriggio nel ravennate.

Incidente anche in via Marabina: ferita una donna e tre bambini - FOTO

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento