Drammatica sbandata: auto finisce contro un muro, grave un uomo

Si è reso necessario portare il ferito all'ospedale "Bufalini" di Cesena dopo il violento schianto contro il muretto di cinta di una villa.

Si è reso necessario portare il ferito all'ospedale "Bufalini" di Cesena dopo il violento schianto contro il muretto di cinta di una villa. E' in gravi condizioni un uomo di 63 anni, coinvolto in un incidente stradale avvenuto tra Alfonsine e Taglio Corelli sulla via Reale, il tracciato della vecchia via Adriatica. In un tratto rettilineo, intorno alle 8,45 di sabato, una Nissan Qashqai che percorreva la strada in direzione Ravenna, è uscita autonomanente dalla strada sulla parte opposta a quella che stava percorrendo, finendo appunto contro il muro che si trovava a bordo strada. La vettura è poi "rimbalzata" di nuovo sulla carreggiata, tanta era la violenza dello schianto. Sul posto per prestare i soccorsi si è portato il personale del 118, anche con l'elimedica, assieme ai vigili del fuoco. Il ferito è stato portato al nosocomio di Cesena con un codice di massima gravità. Presente anche la Polizia Locale della Bassa Romagna per i rilievi e per individuare le cause della sbandata, con diverse ipotesi al vaglio. La strada è stata chiusa nel momento dei soccorsi e il traffico deviato sulla nuova variante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento