Tampona un'auto e fugge a piedi, preso: una 44enne in condizioni critiche

All'altezza dell'intersezione della strada che porta al maneggio "Cavallo Felice", verso le 2 della notte tra venerdì e sabato, una Bmw 520 condotta da un uomo ha tamponato violentemente un'Honda Jazz

Foto Argnani

Tremendo incidente stradale nella notte sul rettilineo che collega Marina Romea a Porto Corsini. All'altezza dell'intersezione della strada che porta al maneggio "Cavallo Felice", verso le 2 della notte tra venerdì e sabato, una Bmw 520 condotta da un uomo ha tamponato violentemente una "Honda Jazz" con cinque persone a bordo. La piccola utilitaria è stata dapprima scaraventata sulla destra, per poi rientrare nella sede stradale.

L'urto è stato violentissimo tanto che una donna di 44 anni è stata sbalzata fuori dal mezzo. Le sue condizioni si sono rivelate subito gravissime, tanto che i sanitari del 118 giunti sul posto con 4 ambulanze e l'auto col medico a bordo l'hanno rianimata sul posto per poi trasportarla con il codice di massima urgenza prima all'ospedale di Ravenna e poi al trauma center del Bufalini di Cesena.

Dopo l'urto l'auto 'tamponatrice', invece di fermarsi a prestare soccorso è fuggita in direzione Ravenna. Il pirata è arrivato fino alla grande rotonda di Porto Corsini, l'ha percorsa tutta rimettendosi sulla strada che porta sul luogo dell'impatto: qui, dopo che l'auto ha alzato bandiera bianca, ha abbandonato il mezzo sulla carreggiata ed è fuggito a piedi. Le forze dell'ordine si sono messe subito alla ricerca del pirata.

Nella notte è stato fermato i Carabinieri hanno rintracciato un italiano di 53 anni, arrestandolo con l'accusa di omissione di soccorso. L'uomo è stato trasportato in autoambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Ravenna, è costantemente monitorato dai militari operanti. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari.  Gli altri 4 occupanti dell'Honda Jazz (due donne di 28 anni, una di 44 anni e un uomo di 31) hanno fortunatamente riportato solo ferite di lievi entità e non sono in pericolo di vita. Oltre alle forze dell'ordine erano presenti anche i Vigili del Fuoco che hanno aiutato i sanitari del 118 ad estrarre i feriti dalle lamiere della piccola utilitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

Torna su
RavennaToday è in caricamento