Incrocio pericoloso sull'Adriatica: "Troppi morti, interventi non più rinviabili"

"Gli interventi all'incrocio delle terme di Cervia non sono più rinviabili". La pensano così i consiglieri comunali della Lega, che hanno presentato un'interrogazione in merito

"Gli interventi all'incrocio delle terme di Cervia non sono più rinviabili". La pensano così i consiglieri comunali della Lega, che hanno presentato un'interrogazione in merito. "Negli anni vi sono stati vari incidenti di estrema gravità nell’incrocio che conduce all'ingresso delle terme di Cervia, in prossimità dello svincolo della statale Adriatica in direzione Rimini. Tale incrocio è stato, purtroppo, scena di incidenti mortali o con feriti gravi, di cui purtroppo siamo stati testimoni anche pochi giorni fa quando hanno perso la vita due giovanissimi, dimostrando nuovamente quando sia necessario intervenire in brevissimo tempo, andando sicuramente a migliorarne l’illuminazione notturna e la segnaletica orizzontale e verticale luminosa. A maggior conferma, di questa manifesta necessità di intervenire celermente ci sono le richieste portate avanti dai cittadini e dalle associazioni del territorio".

I consiglieri d'opposizione chiedono al sindaco e all'assessore competente "di intervenire nell’immediato con un accesso alternativo, utilizzando eventualmente un tragitto più lungo, che porti il traffico verso l’entrata di Cervia, utilizzando la strada che costeggia il ristorante Casa delle Aie; di chiedere un intervento ad Anas di miglioramento dell’illuminazione notturna, l’installazione di segnaletica luminosa verticale e il rifacimento della segnaletica orizzontale; di chiedere l’inserimento in PRIT 2025, in fase di approvazione in Regione, tra le opere con codice1, la modifica dello svincolo, al fine di accelerare lo studio di una uscita nuova per le terme di Cervia, che porti in sicurezza il tratto stradale in oggetto; si chiede che questa interpellanza sia oggetto di discussione in una commissione al fine di trovare una soluzione che dia una risposta ai cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento