Inizia da Cervia, Lido di Classe e Lido di Savio l’installazione dei nuovi contatori elettronici del gas

Inizia in questi giorni l’attività di volantinaggio che annuncia l’installazione, a partire da giugno, di circa 19.000 contatori gas di nuova generazione. Obiettivo: consentire la telelettura e avere bollette sempre basate sui consumi reali

Il vecchio contatore meccanico del gas deve cedere il posto a quello elettronico di nuova generazione: è quanto stabilito dalla Delibera 631/13/R/Gas dell’ex Aeegsi (Autorità per l’energia elettrica, il gas e il servizio idrico) ora ARERA. L’installazione del contatore elettronico del gas rappresenta un obbligo normativo anche per il cliente finale.

Inizierà quindi nei prossimi giorni nel Comune di Cervia e nelle frazioni ravennati di Lido di Classe e Lido di Savio il volantinaggio che annuncia l’installazione, a partire da giugno, da parte di Inrete Distribuzione Energia Spa, società del Gruppo Hera, di circa 19.000 nuovi contatori elettronici del gas. L’attività proseguirà fino alla fine del mese di novembre 2019.

I cittadini interessati saranno preventivamente informati con locandine affisse negli androni dei palazzi e avvisi lasciati in buchetta.

I misuratori di nuova generazione, conformi a tutte le direttive nazionali e comunitarie in materia, potranno essere teleletti, rendendo possibile la fatturazione su consumi reali, e gestiti da remoto, come già ora accade per i contatori dell’energia elettrica.

Le modalità operative delle sostituzioni e un numero verde a disposizione

Ai clienti sarà lasciato l’avviso di installazione almeno cinque giorni prima dell’esecuzione degli interventi di sostituzione contatore. La presenza fisica del cliente o di un suo incaricato non è necessaria se il contatore si trova all’esterno dell’abitazione. In caso di apparecchi posti all’interno, se gli incaricati Inrete non dovessero trovare nessuno al domicilio, lasceranno un avviso in buchetta per fissare un nuovo appuntamento. A sostituzione avvenuta, saranno lasciate al cliente, direttamente o vicino al contatore o nella cassetta della posta, le istruzioni per accendere il display e leggere, a fini di controllo e conoscenza personale, il numeratore della lettura.

Gli operatori incaricati da Inrete saranno dotati di tesserino di riconoscimento e nessuno è autorizzato a chiedere denaro per questo intervento, essendo la sostituzione gratuita, o a proporre alcuna revisione di contratto.

In caso di dubbi, per verificare l’identità degli operatori, è possibile contattare il numero verde gratuito da rete fissa e cellulare (800.990.250), attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18; gli operatori del call center sono in grado di verificare l’identità dei nostri operatori, per garantire la sicurezza dei nostri utenti. Per ulteriori informazioni www.inretedistribuzione.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

  • Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

Torna su
RavennaToday è in caricamento