Caccia ai ladri: nell'inseguimento si schiantano con l'auto rubata

La vettura era diretta verso il capoluogo manfredo. Alla vista dei militari il conducente ha spinto il piede sull'acceleratore.

Caccia ai ladri nella prima serata di domenica lungo la Via Emilia, a Castel Bolognese. I Carabinieri della locale stazione, impegnati in un servizio finalizzato a contrastare i furti, hanno intercettato una “Smart Fortwoo Coupe” segnalata da alcune settimane come oggetto di furto nonché collegata a furti in abitazione commessi nel Bolognese e nel Ravennate. La vettura era diretta verso il capoluogo manfredo. Alla vista dei militari il conducente ha spinto il piede sull'acceleratore.

E' iniziato un inseguimento al culmine del quale i malviventi hanno abbandonato la vettura in via Trieste dopo aver urtato un muro, dileguandosi per i campi adiacenti e facendo perdere le proprie tracce favoriti dall’oscurità. Dagli immediati accertamenti è emerso che l'auto era stata rubata a Bologna il 20 settembre scorso in un'abitazione a Bologna. Nell’abitacolo sono stati recuperati attrezzi da scasso e passamontagna, posti sotto sequestro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      La birreria incontra il night club: "I soci potranno bere una birra godendosi uno spogliarello"

    • Cronaca

      Blitz anti-degrado in centro: la Municipale frena l’accattonaggio molesto

    • Incidenti stradali

      Ciclista travolta ed uccisa da un'auto: la Polizia Municipale cerca testimoni

    • Cronaca

      Intercettato mentre si trovava in auto: era evaso dai domiciliari

    I più letti della settimana

    • Dopo il tamponamento viene sbalzata nell'altra corsia e centrata in pieno: muore a 26 anni

    • Dramma sulla Circonvallazione di Faenza: un morto in un terribile frontale contro un camion

    • Faenza, tre nuovi autovelox: ecco dove sono stati installati

    • La bici si spezza nell'impatto: muore travolta da un'auto

    • "Lavoravo 70 ore a settimana a 5 euro l'ora, è lecito rifiutare lavori sottopagati"

    • Giorgia e Laura dicono "sì" davanti al sindaco: "Ora siamo una famiglia"

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento