Caccia ai ladri: nell'inseguimento si schiantano con l'auto rubata

La vettura era diretta verso il capoluogo manfredo. Alla vista dei militari il conducente ha spinto il piede sull'acceleratore.

Caccia ai ladri nella prima serata di domenica lungo la Via Emilia, a Castel Bolognese. I Carabinieri della locale stazione, impegnati in un servizio finalizzato a contrastare i furti, hanno intercettato una “Smart Fortwoo Coupe” segnalata da alcune settimane come oggetto di furto nonché collegata a furti in abitazione commessi nel Bolognese e nel Ravennate. La vettura era diretta verso il capoluogo manfredo. Alla vista dei militari il conducente ha spinto il piede sull'acceleratore.

E' iniziato un inseguimento al culmine del quale i malviventi hanno abbandonato la vettura in via Trieste dopo aver urtato un muro, dileguandosi per i campi adiacenti e facendo perdere le proprie tracce favoriti dall’oscurità. Dagli immediati accertamenti è emerso che l'auto era stata rubata a Bologna il 20 settembre scorso in un'abitazione a Bologna. Nell’abitacolo sono stati recuperati attrezzi da scasso e passamontagna, posti sotto sequestro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Offerte di lavoro: la Provincia assume a tempo pieno e indeterminato

  • Cronaca

    La terra trema ancora: nuova leggera scossa di terremoto nel ravennate

  • Cronaca

    Sesso a pagamento al posto della fisioterapia: sequestrato centro massaggi

  • Cronaca

    Minaccia di morte i Carabinieri, poi li prende a calci e pugni: in manette

I più letti della settimana

  • La tragedia in A14bis ripresa dalle telecamere, guidatore non si accorge della fila di auto ferme

  • Tragedia in A14, nella drammatica carambola muore una ragazza

  • Sciagura sui binari in serata: perde la vita travolto da un treno

  • Nel drammatico schianto in autostrada perde la vita una 21enne

  • La terra trema ancora: nuova scossa di terremoto a Ravenna

  • Caos in stazione: il treno si "dimentica" la fermata, poi fa retromarcia

Torna su
RavennaToday è in caricamento