Interdittiva antimafia, effetti sospesi nelle sale slot dopo la nomina di un amministratore

L'8 febbraio verranno sospesi tutti gli effetti legati all'interdittiva antimafia che mercoledì ha portato la Polizia ad apporre i sigilli su videolottery e new slot in cinque sale

Tra una settimana, l'8 febbraio, verranno sospesi tutti gli effetti legati all'interdittiva antimafia che mercoledì ha portato la Polizia ad apporre i sigilli su videolottery e new slot in cinque sale nel ravennate e nel cervese. Il Tribunale di Bologna, come riporta la stampa locale, ha infatti accolto il ricorso presentato dai legali di Romagna Giochi, società faentina finita nell'occhio del ciclone: l'azienda, infatti, ha incaricato un amministratore giudiziario di esercitare un'attività di controllo e, con questa nomina, verranno congelati tutti i provvedimenti e sospese le revoche delle licenze. Questo, secondo il Tribunale, per "bilanciare gli opposti interessi in gioco".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Senza casa e lavoro dopo la morte della figlia disabile: "Voglio riottenere la mia indipendenza"

  • Cronaca

    Un nuovo 'Shuttle' per collegare l'aeroporto di Bologna a Ravenna

  • Cronaca

    Porto di nuovo insabbiato, ma la draga arriverà solo a fine maggio

  • Cronaca

    Intervento d'avanguardia in ospedale trasmesso in 'live surgery' a 700 chirurghi

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del fidanzato, l'amica in rianimazione: autista ubriaco arrestato per omicidio stradale

  • Schianto mortale, perde la vita una ragazza: arrestato l'autista ubriaco

  • Paolo, il volo di un angelo: addio al portierino del Classe

  • La gita di Pasquetta finisce in ospedale: travolto al volto da una fiammata mentre prepara il barbecue

  • Auto con 4 giovani a bordo si schianta, finisce sui binari e prende fuoco

  • Si schianta con lo scooter, era ubriaco: gravissimo il passeggero che era con lui

Torna su
RavennaToday è in caricamento