La delegazione russa di 'Visit San Pietroburgo' ospite a Palazzo Rasponi

L’assessore al Turismo del Comune di Ravenna Giacomo Costantini, ha espresso “la massima soddisfazione per le preziose relazioni internazionali che si sono instaurate tra Ravenna, Cervia e San Pietroburgo"

Grazie alla collaborazione dell’Aeroporto internazionale di Rimini e San Marino “Federico Fellini”, mercoledì la delegazione russa di VisitPetersburg, agenzia di promozione turistica del Comitato per lo Sviluppo del Turismo di San Pietroburgo (ministero del Turismo), ha partecipato a un incontro di presentazione delle nuove tratte aeree, a Palazzo Rasponi dalle Teste.

L’assessore al Turismo del Comune di Ravenna Giacomo Costantini, all’apertura dei lavori, ha espresso “la massima soddisfazione per le preziose relazioni internazionali che si sono instaurate tra Ravenna, Cervia e San Pietroburgo, in un’ottica di scambio di conoscenze, avendo un patrimonio culturale importante di forte contenuto artistico e di ampliamento reciproco dell’indotto turistico”. Leonardo Corbucci di AD AIRiminum, che ha la concessione dell’hub aeroportuale riminese, ha presentato i risultati del 2019, con un incremento del 30% del traffico aereo e i nuovi voli in programma, per il prossimo anno, con San Pietroburgo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elena Volodkevich è intervenuta illustrando le attività di valorizzazione, promozione e incoming di VisitPetersburg, mentre Nicola Scialfa, di Ravenna Incoming, ha presentato il progetto di partnership internazionale tra le due città. Collaborazione che prevede la promozione del territorio ravennate a tour operator russi, selezionati grazie alla collaborazione con l’Aeroporto Internazionale di Rimini e San Marino; la definizione di un accordo istituzionale tra Ravenna e San Pietroburgo, anche in vista delle manifestazioni dantesche del 2021; una visita a San Pietroburgo di una delegazione ravennate nei primi mesi del 2020; infine, un accordo commerciale tra le strutture ricettive. La giornata si è conclusa con una visita guidata ai monumenti Unesco di Ravenna, a cura di Ravenna Incoming.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza "cintura": si varcano i confini dei comuni solo per motivi strettamente necessari

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, la crescita non si ferma: 22 nuovi casi e 3 decessi nel ravennate

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

Torna su
RavennaToday è in caricamento