La musica di Gino Paoli incanta il pubblico alla Festa dell'Unità

“Il cielo in una stanza”, “La Gatta”, “Una lunga storia D’amore” sono solo alcuni titoli del noto repertorio offerto durante il concerto

Prosegue ‘Riaccendiamo l’Italia. Verde, giusta e competitiva’, la Festa nazionale dell’Unità in corso al Pala De André di Ravenna. Mercoledì sul palco centrale ospite d'onore è stato Gino Paoli in “Paoli canta Paoli”. Le canzoni di Gino Paoli hanno attraversato numerose generazioni e ancora oggi consegnano le loro preziose parole all’irrefrenabile attività del tempo e dei ricordi. Cantautore, pioniere e precursore di un movimento artistico denominato “scuola genovese”, che insieme a Bindi, De Andrè, Lauzi, Endrigo e tanti altri personaggi noti, ha generato una fucina di talenti unici.

Oggi, Gino Paoli conserva energicamente quell’animo indagatore e soprattutto quello spirito di sperimentazione che lo ha sempre accompagnato nella sua lunga carriera. Con questa propensione nasce il suo ultimo progetto live, in cui viene affiancato da dei giganti della musica strumentale italiana. “Il cielo in una stanza”, “La Gatta”, “Una lunga storia D’amore” sono solo alcuni titoli del noto repertorio offerto durante il concerto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento