Laura Pausini non 'tradisce' le sue origini: "Se non facevo la cantante? Ero contadina a Solarolo"

La cantante di fama internazionale, originaria di Solarolo e da sempre molto affezionata alla sua terra, lunedì sera è stata protagonista insieme al collega Biagio Antonacci di un servizio del Tg1

Laura Pausini non 'tradisce' le sue origini. La cantante di fama internazionale, originaria di Solarolo e da sempre molto affezionata alla sua terra, lunedì sera è stata protagonista insieme al collega Biagio Antonacci di un servizio del Tg1, per presentare un tour che nell'estate 2019 vedrà i due girare per gli stadi di tutta Italia. "Io mi definisco cantautore, e lei è la star", spiega Antonacci alle telecamere Rai. "Ma quale star... non mi piace essere chiamata star - replica la Pausini azzardando qualche parola in romagnolo - Io sono una mancata contadina, se non facevo la cantante a quest'ora ero a Solarolo a zappare la terra!".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento