Lavori alla rete fognaria di Cervia: viale Vittorio Veneto chiude al traffico

Pertanto saranno disposte modifiche alla circolazione stradale, per dirottare il traffico sulle strade adiacenti

Partiranno lunedì 15 ottobre lungo viale Vittorio Veneto a Cervia i lavori svolti dal Gruppo Hera per il potenziamento della rete fognaria. L’intervento rientra nel progetto di posa di una delle adduttrici principali, dal diametro di 600 millimetri, che recapita i reflui fognari al depuratore di Cervia.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, è stato necessario istituire il divieto di transito in viale Vittorio Veneto da lunedì 15 ottobre fino alla fine del mese di novembre. Pertanto saranno disposte modifiche alla circolazione stradale, per dirottare il traffico sulle strade adiacenti. Durante l’esecuzione dell’intervento potranno essere momentaneamente chiuse al traffico anche parti di viale Di Vittorio e di via Isonzo. Questo lavoro rappresenta il terzo stralcio del più generale intervento di posa di reti fognarie, i cui primi due stralci sono stati eseguiti a partire dal 2014 sino a tutto il 2016, finalizzato al trasferimento di tutte le portate reflue provenienti dalla zona litoranea di Cervia, Pinarella, Tagliata e dall’entroterra, verso la parte sud di Cervia sulla nuova dorsale periferica che recapita direttamente al depuratore, andando così a sgravare la rete al servizio del centro città. L’opera è necessaria per potenziare, rendere più efficiente la rete fognaria e migliorarne la sicurezza.

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento