Conselice, il sindaco e l'Anpi per la libera stampa in Turchia

E' quanto affermano Paola Pula, sindaco di Conselice, e Paola Roccati, presidente Anpi Conselice.

"Osserviamo sgomenti e preoccupati la Turchia dove le idee sono sempre più sottoposte a ferrea censura. Donne e uomini che, con appena la colpa di manifestare opinioni contrarie al Governo, vengono privati del lavoro e della libertà fino alla carcerazione". E' quanto affermano Paola Pula, sindaco di Conselice, e Paola Roccati, presidente Anpi Conselice.

"Lo facciamo quali eredi diretti della Resistenza, che in Italia fu lotta armata e progetto democratico. Favorito, quest’ultimo, e sostenuto dalla conoscenza delle cose e dal confronto tra le parti - prosegue Pula e Roccati -. Oggi giornalisti e pubblicisti, mentre celebrano annualmente i martiri della “Pedalina di Conselice” quali martiri della libertà di stampa, ricordano che quei partigiani e patrioti combatterono per dare idee ad una democrazia in costruzione, libera e popolare".

"Dai giornalisti e pubblicisti che in Turchia sono incarcerati raccogliamo la loro denuncia e invocazione a far conoscere la realtà quale forma di aiuto al loro Paese - concludono il sindaco e il presidente dell'Anpi -. Lo facciamo convinti che prima di ogni Governo vi siano i principi soggettivi di libertà e tra questi i primi stanno nella libertà delle idee e di poterle esprime".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Si schianta contro un'auto in fase di svolta sulla Felisio: centauro in gravi condizioni

    • Cronaca

      Maxi zuffa nella movida di Milano Marittima: fuggi fuggi e tre arresti

    • Cronaca

      La birreria incontra il night club: "I soci potranno bere una birra godendosi uno spogliarello"

    • Incidenti stradali

      Ciclista travolta ed uccisa da un'auto: la Polizia Municipale cerca testimoni

    I più letti della settimana

    • Dopo il tamponamento viene sbalzata nell'altra corsia e centrata in pieno: muore a 26 anni

    • Dramma sulla Circonvallazione di Faenza: un morto in un terribile frontale contro un camion

    • Faenza, tre nuovi autovelox: ecco dove sono stati installati

    • La bici si spezza nell'impatto: muore travolta da un'auto

    • "Lavoravo 70 ore a settimana a 5 euro l'ora, è lecito rifiutare lavori sottopagati"

    • Giorgia e Laura dicono "sì" davanti al sindaco: "Ora siamo una famiglia"

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento