Conselice, il sindaco e l'Anpi per la libera stampa in Turchia

E' quanto affermano Paola Pula, sindaco di Conselice, e Paola Roccati, presidente Anpi Conselice.

"Osserviamo sgomenti e preoccupati la Turchia dove le idee sono sempre più sottoposte a ferrea censura. Donne e uomini che, con appena la colpa di manifestare opinioni contrarie al Governo, vengono privati del lavoro e della libertà fino alla carcerazione". E' quanto affermano Paola Pula, sindaco di Conselice, e Paola Roccati, presidente Anpi Conselice.

"Lo facciamo quali eredi diretti della Resistenza, che in Italia fu lotta armata e progetto democratico. Favorito, quest’ultimo, e sostenuto dalla conoscenza delle cose e dal confronto tra le parti - prosegue Pula e Roccati -. Oggi giornalisti e pubblicisti, mentre celebrano annualmente i martiri della “Pedalina di Conselice” quali martiri della libertà di stampa, ricordano che quei partigiani e patrioti combatterono per dare idee ad una democrazia in costruzione, libera e popolare".

"Dai giornalisti e pubblicisti che in Turchia sono incarcerati raccogliamo la loro denuncia e invocazione a far conoscere la realtà quale forma di aiuto al loro Paese - concludono il sindaco e il presidente dell'Anpi -. Lo facciamo convinti che prima di ogni Governo vi siano i principi soggettivi di libertà e tra questi i primi stanno nella libertà delle idee e di poterle esprime".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Teatro di rapine, accoltellamenti, spaccio e minacce: sospeso un bar

    • Cronaca

      Bancarotta del Mercatone Uno, blitz all'alba della Guardia di Finanza

    • Politica

      Appello di Ancisi e question time: "Salvare il Marchesato dalla rovina"

    • Politica

      Traffico e incidenti sulla Provinciale Santerno Ammonite: richiesti dissuasori di velocità

    I più letti della settimana

    • Sprofonda l'asfalto sull'A14 Dir: scoppiano due pneumatici ad un automobilista

    • Auto nel fosso, impatto violentissimo: grave uomo trovato a vagare in stato confusionale

    • Dramma in centro, si lancia dal secondo piano di un palazzo: è in gravi condizioni

    • Subisce furti in continuazione, barista esasperato: inchiodato il ladro

    • Trasportato d'urgenza al Bufalini dopo esser stato investito

    • Entra in banca e trova un buco: forse preparavano una rapina

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento