Locomotori diesel inquinanti al centro merci: "Sostituirli con mezzi elettrici"

I Verdi: "Si tratta di treni che, oltre a utilizzare una fonte di energia fossile che andrebbe abbandonata, sono anche veramente obsoleti"

Da vari anni operano tra la stazione di Lugo e il centro merci due locomotori diesel. "Si tratta di treni che, oltre a utilizzare una fonte di energia fossile che andrebbe abbandonata, sono anche veramente obsoleti, tanto da spargere nell'aria quantità incredibili di fumi tossici (e anche cancerogeni?) - puntualizzano i Verdi di Lugo e della Romagna estense - Ciò si verifica ormai a ogni ora del giorno e della notte. Giustamente i Piani per la qualità dell'aria prevedono automezzi in regola con le norme e arrivano a escludere, in particolari condizioni atmosferiche, l'uso dei veicoli diesel più obsoleti. Purtroppo, a causa delle nostre peculiarità geografiche, nella pianura padana ogni anno abbiamo 70mila morti in più per inquinamento dell'aria ed è quindi necessario il massimo impegno di tutti per fermare questo fenomeno. Invece i due locomotori in questione appestano con inquinanti tossici e cancerogeni da anni la zona e in più, con il loro rumore, disturbano la quiete pubblica. Il centro merci potrebbe usare mezzi elettrici fino all'ingresso del centro stesso, in quanto la linea è elettrificata e magari, se necessario, mezzi diversi all'interno del centro stesso. Se proprio è necessario utilizzare locomotori diesel, almeno che siano sostituiti i due rumorosi e inquinanti attualmente utilizzati con altri più moderni e in regola con le norme vigenti. L'ausl e l'amministrazione comunale intervengano con urgenza, a tutela della salute pubblica".

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Si spoglia ubriaca in mezzo alla strada, poi aggredisce i poliziotti: in manette

  • Accoltellato di fronte alla caserma della Municipale: scene da panico in Darsena

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento