Lotta all’abusivismo in spiaggia, Confesercenti: "Il piano funziona"

Giovedì scorso la verifica è stata effettuata nella mattinata nei lidi sud di Ravenna e a Cervia, mentre la settimana precedente la verifica era stata svolta ai lidi nord di Ravenna e a Milano Marittima

Controlli della Confesercenti “sul campo” per accertare la presenza e le dinamiche dell’abusivismo commerciale sul litorale ravennate. Questo, spiegano dall'associazione, "anche a fronte della attivazione dei servizi di vigilanza messi in atto nelle due località di Cervia e di Ravenna in attuazione del protocollo di azioni sottoscritto in primavera in Prefettura". Giovedì scorso la verifica è stata effettuata nella mattinata nei lidi sud di Ravenna e a Cervia, mentre la settimana precedente la verifica era stata svolta ai lidi nord di Ravenna e a Milano Marittima. 

"La situazione riscontrata - spiegano da Confesercenti - vede un netto miglioramento sul ravennate e un ulteriore consolidamento a Cervia. Laddove la presenza della vigilanza sull’arenile, supportata a monte, è assidua e continua tutti i giorni, il fenomeno dell’abusivismo si ridimensiona significativamente fin quasi a sparire consegnando l’arenile alla sua piena fruizione e funzione turistica e registrando la soddisfazione degli stessi turisti oltre che degli operatori economici. Dalle verifiche effettuate non sono state rilevate postazioni fisse di abusivi così come sono fortemente diminuiti gli itineranti (appena 2 venditori di cocco rilevati ai lidi sud e 5 itineranti a Marina Romea nord e a Lido di Dante, di cui 1 nella spiaggia libera). Per la legalità, come per l’immagine turistica, questa è un’operazione di straordinario rilievo".

"Il piano messo in atto dalla Prefettura, dai Comuni e dalle forze dell’ordine funziona e i risultati si vedono e occorre darne atto. Si consideri che due anni or sono sulle spiagge della provincia operavano oltre 1200 abusivi - prosegue la Confesercenti -. Importante ora è continuare nel mese turisticamente più importante e lasciare un segno forte per questa stagione, ma anche per le prossime. La spiaggia vivibile e fruibile e senza abusivi è anche un importante messaggio turistico attuale e di prospettiva. E non a caso l’esperienza meritoria messa in atto, a partire da quella di Cervia, sta facendo strada arrivando alle cronache nazionali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La presidente provinciale della Confesercenti Monica Ciarapica chiosa: “Nel dare atto a tutti del prezioso lavoro profuso e degli investimenti fatti, compresa la campagna di comunicazione rivolta ai consumatori, ci permettiamo di sottolineare che quello che è stato attivato nel nostro litorale è proprio quello che era stato proposto e chiesto da tempo dalla nostra Associazione. Siamo soddisfatti fino ad ora dei risultati su cui non bisogna mollare e continuiamo il monitoraggio".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Perde il controllo della moto e cade nel fosso: interviene l'elicottero

Torna su
RavennaToday è in caricamento