Lotta all’abusivismo in spiaggia, Confesercenti: "Il piano funziona"

Giovedì scorso la verifica è stata effettuata nella mattinata nei lidi sud di Ravenna e a Cervia, mentre la settimana precedente la verifica era stata svolta ai lidi nord di Ravenna e a Milano Marittima

Controlli della Confesercenti “sul campo” per accertare la presenza e le dinamiche dell’abusivismo commerciale sul litorale ravennate. Questo, spiegano dall'associazione, "anche a fronte della attivazione dei servizi di vigilanza messi in atto nelle due località di Cervia e di Ravenna in attuazione del protocollo di azioni sottoscritto in primavera in Prefettura". Giovedì scorso la verifica è stata effettuata nella mattinata nei lidi sud di Ravenna e a Cervia, mentre la settimana precedente la verifica era stata svolta ai lidi nord di Ravenna e a Milano Marittima. 

"La situazione riscontrata - spiegano da Confesercenti - vede un netto miglioramento sul ravennate e un ulteriore consolidamento a Cervia. Laddove la presenza della vigilanza sull’arenile, supportata a monte, è assidua e continua tutti i giorni, il fenomeno dell’abusivismo si ridimensiona significativamente fin quasi a sparire consegnando l’arenile alla sua piena fruizione e funzione turistica e registrando la soddisfazione degli stessi turisti oltre che degli operatori economici. Dalle verifiche effettuate non sono state rilevate postazioni fisse di abusivi così come sono fortemente diminuiti gli itineranti (appena 2 venditori di cocco rilevati ai lidi sud e 5 itineranti a Marina Romea nord e a Lido di Dante, di cui 1 nella spiaggia libera). Per la legalità, come per l’immagine turistica, questa è un’operazione di straordinario rilievo".

"Il piano messo in atto dalla Prefettura, dai Comuni e dalle forze dell’ordine funziona e i risultati si vedono e occorre darne atto. Si consideri che due anni or sono sulle spiagge della provincia operavano oltre 1200 abusivi - prosegue la Confesercenti -. Importante ora è continuare nel mese turisticamente più importante e lasciare un segno forte per questa stagione, ma anche per le prossime. La spiaggia vivibile e fruibile e senza abusivi è anche un importante messaggio turistico attuale e di prospettiva. E non a caso l’esperienza meritoria messa in atto, a partire da quella di Cervia, sta facendo strada arrivando alle cronache nazionali".

La presidente provinciale della Confesercenti Monica Ciarapica chiosa: “Nel dare atto a tutti del prezioso lavoro profuso e degli investimenti fatti, compresa la campagna di comunicazione rivolta ai consumatori, ci permettiamo di sottolineare che quello che è stato attivato nel nostro litorale è proprio quello che era stato proposto e chiesto da tempo dalla nostra Associazione. Siamo soddisfatti fino ad ora dei risultati su cui non bisogna mollare e continuiamo il monitoraggio".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

Torna su
RavennaToday è in caricamento