La 25esima edizione di Lugo Vintage Festival si chiude con oltre 15mila visitatori

Sono 3.835 gli iscritti raggiunti fino ad oggi e 19.175 i metri lineari di banchi espositivi totalizzati in questi anni, con un aumento dell’800% di espositori dalla prima edizione a oggi

Oltre 15mila persone hanno affollato il centro cittadino sabato e domenica in occasione della 25esima edizione di Lugo Vintage Festival. "L’amministrazione comunale da tempo ha deciso di valorizzare gli eventi di qualità che si svolgono a Lugo e l’iniziativa dedicata al vintage si è dimostrata tale ancora una volta - ha commentato il vicesindaco di Lugo con delega alla Promozione urbana Pasquale Montalti -. Per due giorni migliaia di persone hanno affollato il centro creando una bellissima aria di festa e convivialità".

Due giorni e tante iniziative, tutte legate al mondo del vintage, ormai diventato un vero e proprio fenomeno di costume. Anche grazie al sole, che ha accompagnato le due giornate dell’evento, lughesi e non hanno potuto ammirare le bancarelle degli oltre 300 espositori nel mercatino "Vintage per un giorno", dove era possibile acquistare abbigliamento firmato e non, oggettistica, brocantage e tanto altro. Quest’anno molti espositori sono arrivati anche da fuori regione, con bancarelle provenienti, tra gli altri, anche da Veneto, Lombardia, Toscana e Marche. Tanti i numeri che hanno accompagnato questa 25esima edizione. Sono 3.835 gli iscritti raggiunti fino ad oggi e 19.175 i metri lineari di banchi espositivi totalizzati in questi anni, con un aumento dell’800% di espositori dalla prima edizione a oggi.

Nei due giorni dell’evento si è dato spazio anche alla musica, con numerosi concerti che hanno animato il centro fino a sera e i dischi in vinile con “Alta fedeltà”. E ancora, l’evento ha ospitato anche una sfilata di abiti e accessori vintage a cura dell’associazione San Vincenzo De Paoli. Il negozio Angelo ha organizzato, infine, “Mani nel sacco”: scegliendo un budget di spesa e comprando una shopper da 15, 25 o 35 euro i partecipanti hanno avuto dieci minuti di tempo per scegliere, provare e riempire il più possibile il proprio sacchetto.  Inoltre, in concomitanza con il Lugo Vintage Festival, sabato 19 ottobre si è svolto “Lugo in Tavola Festival”, che ha permesso di gustare i piatti tipici della tradizione romagnola nell’atmosfera vintage degli anni ’50.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento