Forte maltempo, i fiumi diventano 'furiosi' in tutta la Provincia

Sono diversi i corsi d’acqua che presentano criticità, superando la massima soglia di allerta, corrispondente a una piena molto significativa

Foto Massimo Argnani

Notte di paura nel ravennate, col maltempo che ha colpito diverse zone dall'entroterra alla costa. I fiumi, i corsi d'acqua e i porti canali di tutta la Provincia di Ravenna sono stati sorvegliati - e lo sono tutt'ora - dai volontari della Protezione civile, dai Vigili del fuoco, dal Consorzio di Bonifica e dalle forze dell'ordine in generale. Quella di domenica, infatti, è stata una giornata che ha visto piogge diffuse su gran parte del territorio e accumuli importanti, specie a ridosso dei rilievi centro-orientali. Disagi un po' in tutta la Romagna, con frane e alberi caduti, nonché alcune strade verso l’Appennino interrotte per allagamenti. A Faenza sono stati diversi i cittadini che hanno richiesto l'intervento dei Vigili del fuoco a causa di alcuni garage sotterranei allagati, soprattutto nella solita zona vicino al Lamone che a ogni evento di questo tipo viene colpita dagli allagamenti.

IL VIDEO - La pioggia fa innalzare il livello dei fiumi: la situazione del Lamone

Come riporta il Centro meteo Emilia Romagna, continuerà a piovere nelle prossime ore, con ventilazione ancora tesa/forte dai quadranti settentrionali lungo la costa. Attenzione ai fiumi, che vedono o potranno vedere episodi di piena anche significativi. Sono diversi i corsi d’acqua che presentano criticità, superando la massima soglia di allerta, corrispondente a una piena molto significativa con diffusi fenomeni di erosione e trasporto solido. La situazione del mare e dei porti canali, nella provincia, attualmente non registra situazioni particolarmente preoccupanti.

IL VIDEO - La pioggia gonfia i fiumi: acqua alta anche nel Senio

In Bassa Romagna

Per quanto riguarda i livelli idrometrici, ovvero l’altezza raggiunta dall’acqua, si segnala che il Sillaro, che interessa il territorio del Comune di Conselice, Argenta e Molinella, ha superato nelle prime ore della mattinata soglia 3 (criticità elevata), ma è in fase di discesa, dunque per il momento non desta preoccupazioni. La piena del torrente Santerno ha oltrepassato Cà di Lugo e San Bernardino ed è attualmente in calo, mentre la piena del Senio ha oltrepassato il livello di soglia 3 a Cotignola ma è al momento stazionaria, il ché fa prevedere un calo nelle prossime ore. La soglia 2 (criticità moderata) è già stato superata anche a Fusignano e Alfonsine, dove si prevede il passaggio della piena in serata. Il fiume Lamone ha superato soglia 3 a Pieve Cesato: si è disposta pertanto l’attivazione del Centro operativo Comunale anche per il Comune di Bagnacavallo.

In generale, i tecnici dell’Agenzia regionale di Protezione Civile, i volontari e gli agenti della Polizia Locale Bassa Romagna sul campo non segnalano situazioni critiche e al momento la situazione è sotto controllo. Proseguono in ogni caso i monitoraggi e i presidi dei punti maggiormente critici. In accordo con l’Agenzia regionale di Protezione Civile si è proceduto al posizionamento precauzionale di sacchi di sabbia nelle zone più critiche, da utilizzarsi in caso di emergenza. Si raccomanda la massima attenzione e di non recarsi sugli argini, evitando in particolare le zone golenari.

senio-cotignola-2

Nel Comune di Ravenna

Il sindaco Michele de Pascale, autorità comunale di Protezione civile, e il dirigente della Protezione civile Gianni Gregorio lunedì sera hanno effettuato un sopralluogo sul Savio, sul Ronco e sul Montone, dove continuano i presidi, come sugli altri fiumi, di forze dell’ordine, volontari, tecnici di tutti gli enti preposti, personale della Agenzia regionale di protezione civile e del Comune, Polizia locale. In queste ore sono in transito le onde di piena del fiume Savio a Castiglione, del Ronco a Coccolia, del Montone a San Marco e del Lamone a Mezzano. La situazione permane quindi di estrema delicatezza ma al momento non si segnalano criticità tali da determinare la necessità di chiudere strade, modificare la viabilità o evacuare altre persone oltre a quelle già evacuate nella zona rossa della chiusa San Bartolo. La situazione rimane comunque di massima allerta (in vigore allerta rossa numero 39 fino alla mezzanotte di martedì) anche in relazione all’andamento della marea. Si raccomanda vivamente di stare lontani da fiumi e argini e di uscire di casa solo se strettamente indispensabile. Si raccomanda fortemente ai cittadini di non accedere ai capanni e alle aste fluviali. La situazione è tenuta costantemente sotto controllo.

maltempo-13-maggio-2

A Cervia

A Cervia si sta monitorando con attenzione il fiume Savio. È in corso una piena attualmente sul livello arancione che però, nelle prossime ore, potrebbe superare la soglia rossa (allarme) anche nel territorio comunale cervese. È vietato accedere agli argini o aree fluviali. Si consiglia di seguire le direttive dall'allerta, il piano comunale di Protezione Civile e monitorare l'evolvere dei livelli del fiume Savio; se necessario, dotarsi delle idonee misure di auto protezione. La zona più critica è quella delle zone di Cannuzzo, Pisignano, Castiglione e Savio, dove è in arrivo la chiamata Allert System del Comune. La situazione è critica ma sotto controllo. In questa zona nel tardo pomeriggio è partita la distribuzione dei sacchetti di sabbia per proteggere le abitazioni, oltre a un volantinaggio porta a porta da parte della Polizia locale di Cervia sulle abitazioni delle strade parallele al fiume per dare indicazioni su cosa fare in caso di straripamento del fiume. È bene non sostare nei piani interrati o piano terra; spostare le macchine da garage interrati, per chi ne è provvisto installare paratie o alte e misure di protezione in via cautelativa. "Invitiamo i cittadini a segnalare eventuali fontanazzi o infiltrazioni sull'argine del fiume alla Polizia Municipale al numero 0544979251", spiega il sindaco Luca Coffari. Chiuse in via precauzionale le scuole di Castiglione di Cervia.

castiglione-cervia-2

Le previsioni

L'ondata di maltempo proseguirà anche lunedì. Il servizio meteorologico dell'Arpae prevede al mattino "cielo molto nuvoloso o coperto, con piogge diffuse sul territorio regionale e associate a temporali di moderata o forte intensità sulle aree appenniniche del settore centro-orientale; dal pomeriggio attenuazione e graduale esaurimento delle piogge sulle aree di pianura a partire dal settore occidentale, con qualche apertura della nuvolosità sul piacentino; piogge e rovesci invece continueranno sulle aree appenniniche e in prossimità della fascia costiera anche durante le ore serali e notturne; visibilità ridotta per la presenza di locali foschie sulle aree di pianura e di nubi basse sui rilievi". Il bollettino dell’Arpae cita: “Le persistenti precipitazioni sul settore centro-orientale alimentano le piene già in atto, che hanno superato la soglia 3 sul Secchia e sul Samoggia. Si prevede il superamento delle soglie 3 anche nei tratti vallivi di: Idice, Sillaro, Lamone, Savio, Marecchia ed il superamento delle soglie 2 su Enza, Panaro, Reno, Santerno e Senio”.

SPECIALE MALTEMPO

La pioggia non dà tregua: scuole chiuse martedì a Ravenna e Cervia
Savio a rischio esondazione: "State ai piani alti o rifugiatevi nelle scuole"
Forte maltempo, i fiumi diventano 'furiosi': attesi peggioramenti
La piena dei fiumi attraversa tutta la pianura / Scatta l'allerta "rossa"
VIDEO - La pioggia fa innalzare il livello dei fiumi: la situazione del Lamone
VIDEO - La pioggia gonfia i fiumi: acqua alta anche nel Senio
Strade franate e viabilità interrotta, il sindaco: "Mancano condizioni di sicurezza"
Sospesa la circolazione dei treni sulla linea Adriatica

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sospetta morte per 'mucca pazza': autopsia sulla donna, 40 indagati per omicidio colposo

  • Cronaca

    Auto in fiamme nel parcheggio: era stata rubata dieci giorni fa

  • Cronaca

    Prima crea caos in stazione, poi rapina un negozio e scappa: inseguimento in centro città

  • Cronaca

    Abusi edilizi nei capanni in Pialassa: interviene la Polizia locale

I più letti della settimana

  • Tragico schianto alla rotonda dei Tre Ponti: l'impatto è fatale, muore una donna

  • Si schianta contro un palo e poi precipita in un fosso: in condizioni gravissime

  • Crolla una casa durante i lavori: tragedia evitata, intervengono i pompieri

  • Frana la terra alla chiusa di San Bartolo: traffico bloccato

  • L'acqua alta fa preoccupare: evacuate le famiglie vicino alla chiusa di San Bartolo

  • A Ravenna il Giro d'Italia 2019: tutte le modifiche alla circolazione in occasione della partenza

Torna su
RavennaToday è in caricamento