Marinara: è tempo di pulizie mentre si cercano nuovi investitori

Particolarmente a rischio di degrado sono le strutture non ancora completate, come la cosiddetta palestra adiacente alla diga foranea.

La struttura che avrebbe dovuto ospitare la palestra

Nelle brume invernali che rallentano un po’ l’attività a mare e il traffico sui pontili, per Marinara è tempo di pulizia dell’area demaniale e di mezza in sicurezza delle strutture. “Una attenzione particolare – spiegano da Seaser, società titolare della concessione - viene dedicata agli edifici ancora da completare, che richiedono qualche cura in più per evitarne il degrado; tra questi la cosiddetta palestra, l’edificio lungo la diga foranea sud, già oggetto di intervento in settembre per un’ulteriore messa in sicurezza dell’area. Ora si sta provvedendo ad eliminare erbacce e roveti cresciuti lungo i muri e a rimuovere rifiuti e strutture inutilizzate e accatastate nell’incuria degli anni passati”. Nel frattempo si continua a lavorare anche sul fronte della ricerca di nuovi investitori che vogliano acquistare gli immobili da completare: diverse le manifestazioni di interesse, anche da imprenditori del territorio che rafforzano la fiducia sulle possibilità future di Marina di Ravenna e del suo porto turistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Elezioni regionali, Marescotti: "Votiamo contro la cosa peggiore che possa capitare: la Lega"

  • Perde il controllo dell'auto, guidatore sbalzato dall'abitacolo

Torna su
RavennaToday è in caricamento