Mercatone Uno, moratoria per mutui e prestiti degli ex dipendenti

Un modo, questo, per rinnovare la prossimità delle Banche di Credito Cooperativo aderenti a Iccrea verso le esigenze delle famiglie coinvolte nella situazione che ha investito Mercatone Uno

Le quattro Banche di Credito Cooperativo dell’Emilia Romagna che hanno aderito al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea - EmilBanca, Bcc Ravennate Forlivese Imolese, Credito Cooperativo Romagnolo e Riviera Banca - hanno deciso di adottare un provvedimento di moratoria verso i mutui o prestiti personali contratti dai dipendenti di Mercato Uno e, allo stesso tempo, clienti delle 4 Bcc - come hanno già fatto la Cassa di Ravenna e l'Unicredit. Un modo, questo, per rinnovare la prossimità delle Banche di Credito Cooperativo aderenti a Iccrea verso le esigenze delle famiglie coinvolte nella situazione che ha investito Mercatone Uno.

Per richiedere la sospensione del pagamento delle rate dei finanziamenti – della durata di 12 mesi – bisogna presentare formale domanda presso le filiali delle Banche di Credito Cooperativo. Inoltre, le 4 Bcc possono anticipare, ai dipendenti delle aziende che versano in una situazione di crisi, la somma prevista dall’Inps per la Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (Cigs), una volta ricevute dalla Regione Emilia Romagna gli elenchi aggiornati delle nuove richieste di ammortizzatori sociali, e per cui gli istituti di credito possono procedere con le anticipazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • "Ravenna finirà sott'acqua entro il 2100": e con lei Venezia e Ferrara

  • Incidente sulla statale Adriatica: camion esce di strada e si ribalta

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento