"Milleproroghe", stop a fondi periferie. La difesa dei 5 stelle: "Anche il Pd ha votato a favore"

Dopo la rabbia del sindaco per l'emendamento al decreto "Milleproroghe", che congela i 12,8 milioni destinati al progetto per riqualificare il quartiere Darsena, il Movimento 5 stelle replica difendendo il proprio operato

Dopo la rabbia del sindaco Michele de Pascale per l'emendamento al decreto "Milleproroghe", che congela i fondi destinati al "bando periferie" già dati per certi - tra cui i 12,8 milioni destinati al progetto "Ravenna in Darsena: il mare in piazza" intenzionato a riqualificare il quartiere - il Movimento 5 stelle replica difendendo il proprio operato.

"Rivendichiamo con orgoglio l’emendamento del decreto proroga termini da noi promosso grazie al quale si sblocca finalmente 1 miliardo di euro per investimenti degli ottomila enti locali. È il colmo che oggi il Pd ci attacchi visto che ha votato a favore dell’emendamento ma, soprattutto, dopo che ha promesso dei fondi con una norma sulla quale è intervenuta una pronuncia di illegittimità costituzionale: le sentenze della Consulta non valgono più per il Partito democratico?". E' quanto dichiarano Laura Castelli, Sottosegretario M5S all’Economia, e i parlamentari romagnoli 5 Stelle Marco Croatti, Carlo Ugo de Girolamo e Giulia Sarti. "Il Governo – aggiungono i parlamentari – è intervenuto per dare attuazione alla sentenza della Corte costituzionale Abbiamo pertanto garantito immediata finanziabilità per i primi 24 progetti che hanno ricevuto un punteggio superiore a 70/100 (Ravenna era in 73esima posizione, ndr). Ma, vista la necessità di rispettare la sentenza della Consulta, è stato necessario intervenire per analizzare i restanti progetti e valutare quali abbiano davvero una funzione di rilancio per le periferie. In ogni caso le spese progettuali già sostenute verranno rimborsate. Siamo convinti che i progetti non siano tutti uguali: è necessario distinguere tra i Comuni che hanno dato avvio a progetti già esecutivi e su cui si è già investito per il rilancio delle periferie e chi invece utilizza questo fondo al solo scopo di creare progetti di facciata. Ci lascia esterrefatti che il Pd accusi l’attuale governo, che ha invece sbloccato risorse altrimenti ferme e ha esteso enormemente la platea a tutti gli ottomila Comuni. Gli attacchi ricevuti si trasformano comunque in un boomerang, perché l’emendamento che ha istituito il nuovo Fondo è stato votato all’unanimità da tutte le forze politiche, anche dallo stesso Partito Democratico e dal senatore Matteo Renzi".

A rischio la riqualificazione della Darsena

A Ravenna era prevista la riqualificazione della Darsena, attesa da anni, con il progetto "Ravenna in Darsena: il mare in piazza"; proprio martedì sono stati inviati i progetti esecutivi alla Presidenza del consiglio dei ministri. Il progetto si compone di 11 interventi tra i quali, propedeutico a tutti gli altri, la realizzazione del sistema fognario, per il quale sarebbero destinati oltre la metà dei 13 milioni (più di 7 milioni di euro). Tra gli interventi previsti, e che ora rischiano di non vedere la luce, la riqualificazione del sottopasso della stazione e l'infopoint, la passeggiata lungo il canale Candiano e la riqualificazione dell'area orti. Un progetto che si propone - o meglio, si proponeva - l'obiettivo di trasformare il quartiere in un luogo partecipato, attrattivo e sicuro con tre obiettivi strategici: Darsena collegata, unendo la città al mare attraverso la stazione ferroviaria; Darsena sicura e verso il decollo, aumentando la tutela dell’ordine pubblico e favorendo da parte dei privati l’attivazione di progetti di riqualificazione dei comparti di proprietà; Darsena viva e con più servizi, riqualificando spazi pubblici e favorendo il riuso di contenitori e aree dismesse per nuove opportunità imprenditoriali e nuovi luoghi di socializzazione e ricerca.

LE NOTIZIE DI OGGI

Schianto fatale con la jeep in un bosco del Mugello: muore un ragazzo di Faenza
"Milleproroghe", stop a fondi periferie. La difesa dei 5 stelle: "Anche il Pd ha votato a favore"
Temporali e forti raffiche di vento in vista: nuova allerta meteo di Protezione civile
Perde il controllo in curva e si schianta con la moto: paura per due giovani
Rifornivano i clienti da Rimini fino al ravennate: stroncato vasto giro di spaccio
Le telecamere Rai nella spiaggia per disabili nata dal sogno di Dario: "Nel sorriso degli ospiti vedo quello di mio marito"
Incidente a Bologna: "Anche a Ravenna strade pericolose, viabilità da ripensare"
Scippa una donna a bordo della moto rubata: fermato nei lidi tenta la fuga a piedi
San Lorenzo, attesa una cascata di stelle: ma il picco non sarà il 10 agosto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento