Vigili del Fuoco, il vicesindaco Mingozzi: "Rafforzare il distaccamento portuale"

A sostegno di questa richiesta il vicesindaco Giannantonio Mingozzi ha inviato agli stessi interlocutori una lettera nella quale si esprime condivisione di quanto richiesto dal Comando provinciale.

A fine dicembre il comandante dei Vigili del Fuoco di Ravenna Pierpaolo Patrizietti, ha chiesto un incremento di organico del personale operativo appartenente alla squadra terrestre del porto di Ravenna, rivolto al ministero degli Interni (Dipartimento Vigili del Fuoco, Soccorso pubblico e della Difesa civile), alla Direzione centrale per le risorse umane e alla direzione regionale Vigili del Fuoco dell'Emilia Romagna, informando la Prefettura. A sostegno di questa richiesta il vicesindaco Giannantonio Mingozzi ha inviato agli stessi interlocutori una lettera nella quale si esprime condivisione di quanto richiesto dal Comando provinciale.

"I Vigili del Fuoco di Ravenna - afferma Mingozzi - hanno garantito in maniera pressoché continuativa l'operatività di una squadra terrestre dislocata al distaccamento porto; questo dispositivo di soccorso non può essere pregiudicato da problemi di consistenza organica. La notevole estensione territoriale della zona nord del comune di Ravenna, la presenza del porto canale interessato da incrementi di traffico marittimo e mercantile e del terminal passeggeri, nonché delle 38 attività operanti in zona portuale e soggette alla normativa Seveso 3 - che costituiscono più del 50 per cento di tutte le attività di questa categoria esistenti nell'intero territorio regionale- rappresentano le priorità per l'impegno dei Vigili del Fuoco.

"Per questo motivo riteniamo necessario potenziare le unità per raggiungere almeno il totale previsto in organico a Ravenna, e cioè 194 operativi, rispetto ai 164 attuali, e condividiamo  - conclude Mingozzi - la richiesta del Comandante Patrizietti per poter disporre di una operatività piena del distaccamento portuale e di una squadra terrestre per interventi urgenti di soccorso tecnico. Rimaniamo disponibili a partecipare a tutte le occasioni di confronto che il ministero e le autorità competenti vorranno intraprendere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento