Missione completata: a sei mesi dalla tragedia la "Gokbel" riemerge dai fondali

Venerdì il relitto era stato ruotato e portato in linea di galleggiamento, mentre sabato pomeriggio la prua è finalmente riemersa: per questa fase è stato riempito lo scafo di aria

Missione compiuta: dopo oltre sei mesi la "Gokbel", il mercantile turco affondato il 28 dicembre scorso dopo la collisione con la Lady Aziza, è completamente in linea. Venerdì il relitto era stato ruotato e portato in linea di galleggiamento, mentre sabato pomeriggio la prua è finalmente riemersa: per questa fase è stato riempito lo scafo di aria. L'operazione di recupero è stata completata dalla società Smit Salvage, incaricata dall'armatore.

Nei prossimi giorni la "Gokbel" sarà trainata verso il cantiere per esser smantellata. Nella tragedia di fine dicembre, sulla quale sono in corso ancora le indagini della Procura di Ravenna, hanno perso la vita sei marinai turchi. In una domenica mattina condizionata dal maltempo, con nebbia, neve e mare molto mosso, il mercantile turco che stava entrando a Ravenna si scontrò con la Lady Aziza, battente bandiera delle Belize, a poche miglia dall'imboccatura del porto. L'equipaggio di quest'ultima, tutto siriano, venne tratto in salvo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La schianto è impressionante e non lascia scampo ad un 53enne: ennesima tragedia sulle strade

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Sbatte il tappeto e cade giù dal terrazzo: la corsa al Bufalini con l'eliambulanza

Torna su
RavennaToday è in caricamento