"Tarocchi" in saldo: trovati piumini Moncler e Colmar falsi in un negozio

Tramite i controlli effettuati sulla contabilità dell'esercizio commerciale, è stato possibile risalire al fornitore dei prodotti contraffatti e determinare la provenienza fisica delle merci

Una ventina di piumini Moncler e Colmar contraffatti in vendita in un negozio di abbigliamento nel centro pedonale di Ravenna. La ricostruzione della “filiera del falso” ha poi portato al sequestro di un migliaio di articoli contraffatti delle più note griffe italiane ed estere. L'attività della Guardia di Finanza di Ravenna è iniziata nel corso di un controllo finalizzato alla verifica della regolare emissione degli scontrini e delle ricevute fiscali in occasione dei saldi e la corretta applicazione della disciplina dei prezzi scontati.

PERITI AL LAVORO - Nella merce in esposizione in una vetrina di un negozio, i militari hanno notato che alcuni giubbini di note marche venivano venduti a prezzi nettamente inferiori al loro effettivo valore di mercato. Dal controllo svolto sulla autenticità dei piumini e dai successivi contatti avuti con i periti dei marchi interessati è stata verificata la falsificazione dei capi in vendita.

IL DEPOSITO - Tramite i controlli effettuati sulla contabilità dell’esercizio commerciale, è stato possibile risalire al fornitore dei prodotti contraffatti e determinare la provenienza delle merci: un deposito del lughese dove sono stati rinvenuti e sequestrati circa altri mille articoli tra borse, magliette, cinture, sciarpe, camicie e altri giubbotti delle più svariate marche (Armani, Polo Ralph Lauren, Gucci) pronte per essere imballate e cedute ad altri esercizi commerciali. I responsabili delle vendite “al dettaglio” e “all’ingrosso” della merce falsificata sono stati denunciati.

   

SEGUITECI SU FACEBOOK, CLICCATE SU "MI PIACE"
FB-RA-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

Torna su
RavennaToday è in caricamento