Coldiretti in lutto: addio al presidente del Collegio dei Revisori dei Conti Edgardo Zoli

Dopo essere entrato nel Collegio dei Revisori dei Conti di Coldiretti Ravenna, da due mandati aveva assunto il ruolo di presidente dell'Organo

 Si è spento nella nottata tra martedì e mercoledì Edgardo Zoli, presidente del Collegio dei Revisori dei Conti della Coldiretti di Ravenna. Lascia la moglie Anna, i due figli e due nipoti. I funerali sono fissati per venerdì, alle 10, nella Chiesa di San Michele a Bagnacavallo. Zoli era nato a Bagnacavallo nel 1951. Dopo aver conseguito il diploma di ragioniere, ha lavorato dal 1973 al 1976 come dipendente della Copra, dal 1976 al 2004 nella Coop.va Centro Servizi per l’Agricoltura, dal 2005 al 2014 prima come dipendente e poi come responsabile amministrativo della Coop.va Agrisol.

Dopo essere entrato nel Collegio dei Revisori dei Conti di Coldiretti Ravenna, da due mandati aveva assunto il ruolo di presidente dell'Organo. Attualmente era anche revisore dei conti della coop.va Rose e Fiori di Bagnacavallo, della coop.va Bagnacavallo Energia, mentre, per lungo tempo, aveva ricoperto anche l'incarico di amministratore contabile presso la società agricola Quadrifoglio di Bagnacavallo. 

Il presidente di Coldiretti Ravenna. Massimiliano Pederzoli, insieme al direttore Walter Luchetta ed ai vicepresidenti Domenico Calderoni e Alessandro Lualdi, esprimono "la più commossa e affettuosa partecipazione al dolore dei congiunti e degli amici per la scomparsa di Edgardo, “professionista impeccabile e competente e uomo dotato di grande umanità. La sua scomparsa rappresenta una grave perdita non solo per Coldiretti e per tutta l’agricoltura provinciale, ma anche per tutti coloro che operano nel settore”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

Torna su
RavennaToday è in caricamento