Ravenna piange la scomparsa di Elio Venturi: "Amico retto, onesto e altruista"

Il 65enne, residente a Porto Fuori, è scomparso lunedì all'improvviso a causa di un malore che non gli ha lasciato scampo

Ravenna piange la scomparsa di Elio Venturi, storico attivista della sezione ravennate di Arcigay. Il 65enne, residente a Porto Fuori, è scomparso lunedì all'improvviso a causa di un malore che non gli ha lasciato scampo. Venturi aveva ricoperto il ruolo di segretario generale della Fisac Cgil ed era resposabile al tesseramento del Circolo Pd "L'Approdo" di Classe, Ponte Nuovo, Madonna dell'Albero e San Bartolo.

"Esprimo le più sincere condoglianze per questo profondo momento di lutto e vicinanza alla famiglia di Elio - lo ricorda il presidente di Arcigay Ravenna Ciro di Maio - Che la terra ti sia lieve". Amici e parenti potranno dare l'ultimo saluto a Venturi giovedì mattina, quando alle 10 partirà il corteo funebre dalla camera mortuaria verso il cimitero. Anche la Cgil di Ravenna esprime profonda commozione per l’improvvisa scomparsa: "Elio ha sempre portato avanti i valori in cui credeva, rimanendo in prima linea anche dopo il pensionamento. Grazie per la tua sensibilità e la tua presenza a nome di tutta la Cgil di Ravenna".

In segno di lutto, la riunione del Comitato Cittadino di Classe fissata per martedì sera è stata rimandata a data da destinarsi. "Tutti i membri del Comitato si stringono forte alla famiglia e in particolare al coniuge Claudio, nella consapevolezza che non ci sono parole o azioni che possano alleviare il dolore provato da questo momento. Elio, uomo retto, onesto, altruista, instancabile e sempre disponibile è stato un elemento determinante nella compagine del Comitato Cittadino. Carissimo amico, ci mancherai sempre, ma il tuo ricordo rimarra indelebile nei nostri cuori e nei cuori di tutte le persone che hanno avuto il piacere e l'onore di averti conosciuto. Siamo certi che anche da lassù non ci farai mancare il tuo supporto. Addio carissimo amico. Che la terra ti sia lieve".

"Con grandissimo dispiacere ho appreso della morte improvvisa di Elio Venturi - commenta il sindaco Michele de Pascale - Lo ricordo come una persona gentile e disponibile; partecipava con generosità e passione alla vita della nostra comunità. Nel 2016 ho celebrato la sua unione civile. Le mie più sincere condoglianze a suo marito Claudio e a tutta la sua famiglia".

"Questa sera sarà un momento di festa per i democratici ravennati, ma noi non riusciremo a gioire - commentano dal circolo Pd L'approdo - Abbiamo la morte nel cuore per la scomparsa di un compagno al quale volevamo tutti molto bene. Un compagno e amico su cui potevi contare sempre. In ogni momento di attività Elio c'era, perché si trattava di un uomo dalle convinzioni nette, sempre espresse con gentilezza. Oltre che nel Pd, si era speso nella Cgil, nell'Uaar (Unione degli atei e degli agnostici razionalisti) e nell'Arcigay. Un forte abbraccio lo inviamo a Claudio e a tutta la sua famiglia. Non ci sembra vero e fatichiamo ad accettarlo, dopo aver fatto l'ultimo banchetto assieme solo venerdì e aver parlato al seggio dove era rappresentante di lista a Classe. Stasera ti ricorderemo, Elio, in piazzetta dell'Unità d'Italia. E con il magone brinderemo a te e a Innocente, che sappiamo bene quanto volevate la vittoria di domenica. Avremmo tanto voluto festeggiare assieme".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

elio-venturi-sindaco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Il Coronavirus strappa alla vita Andrea Gambi, direttore di Romagna Acque

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

Torna su
RavennaToday è in caricamento