Dramma sui binari: perde la vita travolto da un treno

La circolazione dei treni è stata sospesa tra le stazioni di Faenza e Forlì in attesa della rimozione del cadavere e dei rilievi di legge

Immagine di repertorio

Tragedia martedì mattina lungo i binari. Un uomo, intorno alle 9.40, ha perso la vita poco prima della stazione di Faenza, investito dal treno regionale veloce 11528 proveniente da Ancona e diretto a Piacenza e atteso nella stazione manfreda per le 9.39. Il macchinista non ha potuto evitare l'impatto e l'uomo, di cui non sono ancora note le generalità, è morto sul colpo. Sul posto si sono precipitati gli uomini della Polizia ferroviaria e i soccorsi del 118, ma il personale sanitario non ha potuto far altro che constatare il decesso della vittima.

La circolazione dei treni è stata sospesa dalle 9.40 fino alle 10.30 tra le stazioni di Faenza e Forlì in attesa della rimozione del cadavere e per consentire i rilievi dell’Autorità giudiziaria. Per i pendolari è stato attivato un servizio di bus sostitutivi e alcuni treni sono stati deviati sulla linea di Ravenna. Intorno alle 11.15 la circolazione dei treni tra Faenza e Forlì è ripartita su un binario solo a velocità ridotta. Coinvolto il Regionale 11528 Ancona – Piacenza, autorizzato dopo circa 70 minuti all’ingresso nella stazione di Faenza da dove i passeggeri hanno proseguito il viaggio con altri treni. Treni a lunga percorrenza coinvolti: Frecciabianca 8803 (con un ritardo di circa 55 minuti), Frecciabianca 8810 (con un ritardo di circa 25 minuti), Intercity 604 (con un ritardo di circa 55 minuti) e Intercity 605 (con un ritardo di circa 50 minuti). Potenziata l’assistenza alle persone in viaggio, in particolare a Bologna, Rimini e Faenza. Distribuiti circa 500 kit con generi di conforto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Scoppia l'incendio nell'officina meccanica, mobilitati i vigili del fuoco

Torna su
RavennaToday è in caricamento