Natale a Milano Marittima, sosta gratis tutto il giorno per le festività

La giunta comunale di Cervia ha stabilito la sospensione della sosta a pagamento tutto il giorno edal 28 novembre fino al 11 gennaio, in attesa anche di rivedere anche le modalità della sosta 2015 nel centro della località

Parcheggi gratis per il periodo natalizio a Milano Marittima. La giunta comunale di Cervia ha stabilito la sospensione della sosta a pagamento tutto il giorno dal 28 novembre fino al 11 gennaio, in attesa anche di rivedere anche le modalità della sosta 2015 nel centro della località. E’ questo uno dei punti del pacchetto di azioni per animare il periodo di Natale e Capodanno a Cervia - Milano Marittima. Nei prossimi giorni verrà presentato il programma, che era già stato anticipato questa estate con l’anteprima eventi e partirà la campagna promozionale in maniera consistente e approfondita.

La Giunta, viene illustrato, "ha preso questa decisione per dare un segnale di attenzione in questo momento di grande difficoltà, con l’intenzione di incoraggiare e favorire l'accessibilità alle aree centrali di Cervia e Milano Marittima durante le festività natalizie e di agevolare la fruibilità alle attività commerciali. L’auspicio infatti è che questa iniziativa, realizzata pensando non solo ai commercianti ma a tutti i cittadini, contribuisca a incrementare i consumi e incentivi le persone a frequentare le nostre località in questo particolare periodo dell’anno durante il quale sono numerose le iniziative culturali e di intrattenimento".

"Quest'anno il programma avrà significative novità sia per Cervia che per Milano Marittima - continua l'amministrazione comunale - e la Giunta, facendo economie, ha deciso di investire cifre significative per animare il periodo delle feste, unendo anche le risorse dei privati, in particolare proloco di Milano Marittima e Consorzio Cervia Centro, associazioni e Coop bagnini".


LA SODDISFAZIONE DI CONFESERCENTI - “Prendiamo atto positivamente della decisione della Giunta di sospendere il pagamento della sosta durante le festività natalizie nel centro di Milano Marittima. È un buon segnale, concreto, che avevamo tra l’altro chiesto anche nel passato e che ci fa ben sperare sull’impostazione che la Giunta, con i vari interventi, vuole dare alla soluzione del problema del commercio della nostra città. Nell’apprezzare quindi questo importante segnale, ribadiamo come sia non più rinviabile un’analisi completa del settore commerciale di Cervia, con la revisione dell’intero piano del commercio. Il commercio, probabilmente, è il settore che soffre di più e che ha visto fortissimi cali sia dei negozi, che dei volumi d’affari per effetto della pesante crisi economica. Adesso non perdiamo tempo, revisioniamo il quadro generale dei parcheggi a pagamento perché certi livelli, nemmeno Milano Marittima se li può più permettere. Nelle prossime settimane, sperando di avere qualche dato in più (incassi dalla sosta, percentuale di occupazione degli stalli), contiamo di fare delle proposte perché, nella giustezza del principio della sosta a pagamento, è necessario che questa sia equilibrata e sostenibile; magari, sull’analisi dell’intero problema, inseriremo anche un bel corso di formazione per gli ausiliari della sosta che non hanno mai capito, nel loro operato, di essere in una città turistica, dimenticando spesso e volentieri il buon senso. La nostra Associazione dà la piena disponibilità, sin da subito, a lavorare in questa direzione" ha detto Monica Ciarapica, Presidente Confesercenti Cervia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento