Nel "curriculum" furti e droga: per lui si aprono le porte del carcere

L’uomo, secondo gli inquirenti, si sarebbe reso responsabile di furti e diversi reati in materia di sostanze stupefacenti negli anni scorsi

Giovedì pomeriggio i Carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Ravenna hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia in carcere nei confronti di un 33enne ravennate. L’uomo, secondo gli inquirenti, si sarebbe reso responsabile di furti e diversi reati in materia di sostanze stupefacenti negli anni scorsi. Il Giudice, al termine dei vari iter processuali, aveva emesso la condanna definitiva a carico del 33enne per scontare un residuo di pena di quasi due anni di reclusione. I Carabinieri di Ravenna giovedì lo hanno rintracciato in centro e, dopo gli accertamenti di rito, lo hanno accompagnato al carcere di Port’Aurea, dove sconterà la pena.

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

Torna su
RavennaToday è in caricamento