Temperature in picchiata sotto lo zero: pericolo ghiaccio sulle strade

I mezzi spargisale hanno lavorato nella notte, ma si raccomanda la massima prudenza in ogni caso per chi si mette alla guida e per chi circola in strada anche a piedi

Via dei Pini ghiacciata

Dopo la neve, il ghiaccio. Le temperature negative hanno trasformato in lastre scivolose le arterie stradali, soprattutto quelle secondarie o interne nei quartieri. Le pozze e i rigagnoli che si sono formati con lo scioglimento della neve si sono trasformati in ghiaccio già nella prima serata di lunedì, complice il forte abbassamento termico agevolato dal rasseranamento del cielo e dall'effetto albedo della neve. I mezzi spargisale hanno lavorato nella notte nel ravennate, nel faentino e nel cervese, ma si raccomanda la massima prudenza in ogni caso per chi si mette alla guida e per chi circola in strada anche a piedi.

Il Comune di Ravenna informa che il "Piano ghiaccio" "è stato attivato nella serata di lunedì. Sul territorio comunale, suddiviso in “Città” e “Forese”, sono stati impiegati due mezzi per il centro e sei mezzi per il restante territorio. Sono stati fatti interventi sulla viabilità principale in particolare ponti, salite, rotonde, curve e incroci pericolosi. L’attività è proseguita anche nella mattinata ed è tutt'ora in corso con l’impiego di quattro mezzi. L’obiettivo del servizio è di ripristinare in tempi rapidi, nelle strade di competenza del Comune di Ravenna, le normali condizioni di viabilità in seguito alla formazione di ghiaccio, cercando di ridurre per quanto possibile il disagio per i cittadini e rendere sicura la circolazione stradale".

Le critiche

"Martedì mattina abbiamo ritrovato via dei Pini, la strada che conduce alla scuola d’infanzia Peter Pan di Ponte Nuovo, completamente ghiacciata - lamenta Marcello Faustino del Popolo della Famiglia di Ravenna - Ci si poteva "sciare", ha ironizzato una mamma in realtà molto arrabbiata. Non possiamo che segnalare questo grave disservizio comunale che non troppo raramente trascura la zona di Ravenna sud in generale. Qui di mezzo però ci sono i bambini, che avrebbero diritto ad andare a scuola in totale sicurezza".

Critico anche Mauro Bertolino di Forza Italia: "Risveglio brillante martedì mattina per i Ravennati; e non mi riferisco solo agli addobbi natalizi che si possono ammirare in questo periodo, ma allo scintillare del manto stradale illuminato dai fari delle automobili. Martedì mattina Ravenna e forese si presentavano ghiacciati in molti tratti stradali principali e in tutti quelli secondari. Anche le vie che portano alle scuole o ai principali agglomerati industriali erano pericolosissime da percorrere in auto, figuriamoci con altri mezzi o a piedi. Credo che qualcosa nel piano giacchio non abbia funzionato e si invita l’amministrazione comunale a porre rimedio a questa assurda situazione a salvaguardia dell’incolumità dei propri cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La pioggia dei giorni scorsi, l’umidità persistente tipica della nostro territorio e l'abbassamento delle temperature rappresentano una pericolosa insidia per gli automobilisti, causa il deposito sulle carreggiate stradali di uno strato di umidità che si trasforma, a temperature sotto lo zero, in un velo di ghiaccio molto spesso impercettibile, ma estremamente rischioso - aggiunge il capogruppo di Lista per Ravenna Alvaro Ancisi - Una situazione generalizzata che preoccupa molto gli automobilisti, specialmente nel forese, più esposto al fenomeno, estesa peraltro ai marciapiedi e alle piste ciclabili, dunque difficoltosa anche per pedoni e ciclisti. Da più parti e luoghi pubblici è stato chiesto a Lista per Ravenna se e quali siano, riguardo al frangente ghiaccio sulle strade, i programmi d’intervento dell’amministrazione comunale, anche in considerazione di possibili nevicate, come già avvenuto nel territorio provinciale". Il consigliere ha quindi presentato un'interrogazione al sindaco perché il consiglio comunale sia informato al riguardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

  • Fase due, Bonaccini: "Prudenza o tra qualche settimana dovremo richiudere"

Torna su
RavennaToday è in caricamento