Nuove fermate del treno a Godo: esultano i pendolari

I pendolari di Godo, impegnati nei mesi scorsi in lunghe battaglie dopo l'entrata in vigore dei nuovi orari di Trenitalia, possono tirare un sospiro di sollievo

I pendolari di Godo, impegnati nei mesi scorsi in lunghe battaglie dopo l'entrata in vigore dei nuovi orari di Trenitalia, possono tirare un sospiro di sollievo. Dal 9 settembre, con l'inizio delle scuole, verrà infatti riassegnata la fermata della stazione di Godo a tre treni regionali: il 2998 - che parte da Ravenna alle 8.45 e arriva a Bologna alle 9.54, il 3006 - che parte da Rimini alle 12.43 e arriva a Bologna alle 14.54, e il 3003 - che parte da Bologna alle 13.06 e arriva a Rimini 15.17.

Ad annunciarlo è proprio Trenitalia, che spiega come le tre fermate si aggiungano alle tre che erano già state riassegnate a giugno, a quella riassegnata a marzo al nuovo treno entrato in servizio tra Lugo e Ravenna in gennaio e a quella riassegnata a dicembre 2018. In totale, quindi, dall'entrata in vigore del nuovo orario di dicembre 2018 sono state riassegnate cinque fermate, mentre altre tre lo saranno a settembre, e a gennaio è stato aggiunto un nuovo treno. Entro la fine dell'anno, dunque, si completerà l'introduzione di nuove fermate a Godo, in modo tale da rioffrire ai pendolari della frazione un livello di servizio analogo a quello in vigore prima del nuovo orario. Queste modifiche, così come il nuovo orario di dicembre 2018, sono frutto di un percorso condiviso e concordato che ha coinvolto le imprese ferroviarie - Trenitalia e Tper, l'impresa di infrastruttura Rete ferroviaria italiana, la Regione Emilia Romagna committente del servizio e, nella fase di modifica, anche le istituzioni del territorio e le associazioni dei pendolari.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Scoppia l'incendio nell'officina meccanica, mobilitati i vigili del fuoco

Torna su
RavennaToday è in caricamento