Nuove vesti per la biblioteca: nasce anche un punto di ritrovo per adolescenti

L'assessore: "Questi finanziamenti garantiscono l’ammodernamento della struttura per rendere gli spazi più confortevoli e offrono l’opportunità di creare un luogo di ritrovo ancor più aperto a tutti e sempre più accogliente"

Dopo la pausa dovuta ai lavori che hanno visto coinvolta una parte dei suoi spazi, la biblioteca di Cervia ha riaperto con l'orario invernale. Grazie a questi lavori di adeguamento antisismico, negli spazi è stato realizzato anche un nuovo impianto di illuminazione, più funzionale dal punto di vista dell'impatto ambientale. Nel corridoio centrale sono stati allestiti i pannelli della mostra "Cervia in cartolina" che ripercorre la storia della nostra città attraverso le immagini delle cartoline d'epoca.

A breve inoltre, grazie ai finanziamenti ottenuti tramite la Legge Regionale 18/2000, saranno realizzati altri interventi non solo strutturali. La Giunta, grazie al cofinanziamento regionale, ha approvato due importanti progetti. Per primo progetto ha stanziato 15.000 euro e beneficerà di un cofinanziamento di altri 15.000 dalla Regione, per l'ammodernamento degli spazi della biblioteca. In particolare verrà coinvolta l'area dell'ingresso, che sarà reso più accogliente e confortevole con nuovi arredi e un impianto di climatizzazione. Inoltre verrà acquistato nuovo materiale, come scaffali e tavoli, per le sale studio. Gli spazi saranno rinnovati tra la fine del 2018 ed i primissimi mesi del 2019. Riguardo al secondo progetto, al finanziamento del comune di 8.000 euro si aggiungeranno 7.000 euro della Regione per avviare quello che si chiamerà "+10-16": un progetto rivolto agli adolescenti. L’obiettivo è organizzare e promuovere in orario pomeridiano gli spazi della Sezione Ragazzi, perché diventi un punto di aggregazione e ritrovo per gli adolescenti. La presenza di animatori che organizzeranno momenti di gioco, laboratori tematici e affiancheranno i bibliotecari nell’aiuto allo studio. Il progetto inizierà a novembre e continuerà fino a primavera 2019. L’offerta per gli adolescenti si affianca alle attività ormai consolidate rivolte a bambini e ragazzi: le visite della bibliomobile alle scuole, i progetti di lettura per i nidi e le scuole materne, le collaborazioni con le scuole elementari e medie per supportare la didattica.

"La biblioteca è uno degli istituti culturali di eccellenza della nostra città frequentato da tanti cittadini e turisti - commenta l'assessore alla cultura Michela Lucchi - Non è solo un luogo di studio e di lettura, ma un vero e proprio polo di aggregazione, dove sono sempre attivi gruppi di lettura e vengono organizzati corsi, conferenze, mostre. Inoltre la sezione ragazzi offre per i bambini, i ragazzi e per le scuole un riferimento importante nell’ambito culturale. Questi finanziamenti garantiscono l’ammodernamento della struttura per rendere gli spazi più confortevoli e offrono l’opportunità di creare un luogo di ritrovo ancor più aperto a tutti e sempre più accogliente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento