Nuovi marciapiedi e una pista ciclabile: al via i lavori lungo il viale

È previsto anche il potenziamento dell’illuminazione in corrispondenza dei tre attraversamenti pedonali più utilizzati

Sono iniziati i lavori di riqualificazione di via delle Americhe a Punta Marina Terme, che ne aumenteranno la sicurezza pedonale e ciclabile attraverso la realizzazione di una nuova pista ciclabile, di nuovi marciapiedi e la sistemazione di quelli esistenti, sfruttando meglio l’area oggi destinata al traffico veicolare. È previsto anche il potenziamento dell’illuminazione in corrispondenza dei tre attraversamenti pedonali più utilizzati.

L’investimento ammonta a 1 milione e 200mila euro. In particolare il progetto prevede una riduzione della carreggiata stradale portandola ad una larghezza di quasi 4 metri per ogni senso di marcia. Ciò consentirà la realizzazione di una pista ciclabile larga 3 metri, protetta da uno spartitraffico, che completerà il collegamento tra quella proveniente dalla città e quella esistente sul lungomare. Inoltre, tutta la pavimentazione stradale sarà rinforzata mediante la posa di una membrana liquida bituminosa che sarà eseguita prima della bitumatura della sede stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà migliorato lo smaltimento delle acque meteoriche non solo attraverso nuove caditoie collegate alla fognatura bianca esistente, ma aggiungendone nuovi tratti. L’esecuzione dei lavori, per dare minor disagio possibile ai residenti e ai fruitori della strada, sarà eseguita per tratti con questa sequenza: da viale dei Navigatori a via della Carena, da via della Carena al residence Teodorico, dal residence Teodorico a via Cristoforo Colombo. In coincidenza dei lavori di questa prima fase, per la posa di un collettore fognario, nel tratto compreso tra via Canale Marini e il civico 5 è previsto il restringimento della carreggiata che sarà a senso unico alternato (solo all’occorrenza e durante gli orari in cui è presente personale in cantiere), divieto di sosta con zona rimozione su ambo i lati per tutti i veicoli, divieto di sorpasso e limite di velocità di 30 km/h.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Coronavirus, tra le ultime vittime anche una donna di 38 anni

Torna su
RavennaToday è in caricamento