Nuovi parcometri intelligenti per la sosta in centro: ecco dove sono

La prima novità è l’introduzione dei 15 minuti di sosta gratuita, utilizzabile per brevi soste o in ogni caso applicabili a chiunque parcheggi l’auto nella zona blu

Semplici, nuovi, funzionali, intelligenti e tecnologici. Sono queste le caratteristiche delle nuove macchine già installate e pronte a essere rese operative a partire da giovedì 12 settembre dalla ditta Input sr di Genova, che insieme alla ditta Abaco di Padova, ha vinto la gara per la nuova gestione del Piano sosta di Lugo. Le nuove funzionalità prevedono il rinnovamento delle modalità di sosta con nuovi servizi e nell’ottica della maggior semplificazione possibile.

"Con la nuova gestione dei parcometri l’Amministrazione comunale ha voluto garantire ai cittadini un servizio innovativo e allo stesso tempo semplice e di facile intuizione – ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli - La possibilità di usare diverse applicazioni con il cellulare e l’inserimento della targa al momento del pagamento della sosta consentiranno infatti di usufruire del servizio in maniera più rapida e comoda. Siamo consapevoli che inizialmente ci potranno essere difficoltà da parte dei cittadini a usare i nuovi parcometri. Per essere ancora più vicini alle esigenze dei cittadini e grazie alla disponibilità del gestore, nei primi giorni gli ausiliari e la Polizia locale saranno presenti in prossimità dei parcheggi per aiutare chi ne avesse bisogno”.

“I nuovi parcometri garantiscono una maggiore innovazione e semplificazione del servizio – ha spiegato Claudio Rontini della ditta Input Srl - Le novità riguardano anche la trasparenza: nella sezione “Open Data” del portale sostarealugo.it saranno infatti rendicontate tutte le transazioni effettuate”.

Come ha spiegato Paola Neri, comandante della Polizia Locale della Bassa Romagna, la prima novità è l’introduzione dei 15 minuti di sosta gratuita, utilizzabile per brevi soste o in ogni caso applicabili a chiunque parcheggi l’auto nella zona blu. Altra funzionalità innovativa dei 38 parcometri installati, infatti, sarà la possibilità di “caricare” la propria sosta ovunque ci si trovi, senza la necessità di ritornare al luogo della sosta ed esporre un nuovo biglietto ad integrazione del precedente. Sarà infatti possibile prorogare la propria sosta da qualsiasi parcometro, posto in qualsiasi parte della città, poiché non sarà più necessario esporre il tagliandino in auto, in virtù dell’inserimento, obbligatorio, del numero di targa della propria auto. I nuovi parcometri prevedono le formule di pagamento tradizionali con monete, con tessere ricaricabili, prevedono la possibilità di pagare con bancomat e carta di credito (senza commissioni) e sono utilizzabili con ben 4 applicazioni per smartphone, garantendo la possibilità di utilizzare la stessa app per servizi di pagamento sosta anche in altre città. Sarà infatti possibile pagare la sosta con Easypak (già utilizzabile anche in precedenza), con MyCicero, TelepassPay e DropTicket. Le tariffe e gli orari di sosta restano invariati, così come le aree blu a cui si applica la sosta a pagamento e per il momento, anche le opzioni di abbonamento per residenti e attività commerciali non subiscono modifiche.

Per coadiuvare gli utenti in questo passaggio da giovedì 12 settembre e per il primo periodo di attivazione saranno presenti presso i parcometri gli ausiliari incaricati della ditta, che, insieme agli agenti della Polizia Locale della Bassa Romagna, saranno a disposizione in caso di dubbi sull’utilizzo delle nuove funzionalità. Sul portale www.sostareaLugo.it sono disponibili tutte le informazioni e le comunicazioni relative al Piano Sosta, nonché una serie di servizi tra cui la possibilità di acquistare il proprio abbonamento sosta direttamente online. Nella sezione “Open Data” infine, saranno disponibili tutti i dati relativi alla sosta nella città di Lugo, garantendo la possibilità di acquisire dati preziosi sulla mobilità e frequentazione del centro storico.

Nuovi parcometri (2)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento