L'auto dell'assassino "immortalata" da una telecamera a Castel Bolognese

E' una elemento investigativo prezioso per gli investigatori che ormai da giorni sono alla caccia di Marco Quarta, il 40enne che giovedì scorso ha ucciso la moglie Carmela Morlino davanti ai figli

L'assassino è passato da Castel Bolognese, per andar dove non si sa, ma lo hanno immortalato le telecamere di videosorveglianza. E' una elemento investigativo prezioso per gli investigatori che ormai da giorni sono alla caccia di Marco Quarta, il 40enne che giovedì scorso ha ucciso la moglie Carmela Morlino davanti ai figli a Zivignago di Pergine, in Trentino.
 

A Castel Bolognese le telecamere hanno inquadrato senza ombra di dubbio la targa della vettura Dacia Duster in uso all'uomo. La foto è stata scattata domenica mattina alle 7,40 in un impianto di videosorveglianza posto sulla via Emilia in direzione sud in uscita della cittadina. Forse starebbe utilizzando strade diverse dell'A14 per raggiungere la sua terra d'origine, la Puglia. Dopo il rintraccio è scattata a tutte le forze dell'ordine locale la nota di ricerca della macchina del presunto assassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

Torna su
RavennaToday è in caricamento