Opportunità di lavoro: ultimi giorni per iscriversi al corso per Tecnici superiori

Il corso è rivolto a giovani in possesso del diploma di scuola media superiore o di un diploma di laurea e può essere un'occasione formativa per universitari “fuori corso” o per i diplomati in attesa di occupazione

Scadono venerdì 6 i termini per le iscrizioni al corso biennale post diploma per Tecnico superiore per la gestione e la verifica degli impianti energetici; il titolo, rilasciato dai corsi Its, è riconosciuto in tutto il territorio nazionale ed europeo e corrisponde al quinto livello Eqf dell’Unione Europea. Il corso, che si svolgerà nell’Istituto tecnico industriale statale Nullo Baldini, è rivolto a giovani in possesso del diploma di scuola media superiore o di un diploma di laurea e può essere una buona occasione formativa per giovani universitari “fuori corso” o per i diplomati in attesa di occupazione. Il corso è promosso dalla Fondazione Its Tec (Istituto tecnico superiore Territorio energia costruire), che gestisce il corso, oltre all’Iti Baldini e dal Comune di Ravenna, dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, da Ecipar, Formart, Irecoop, Il Sestante, Cna, Confartigianato, Confindustria, dall’Università di Bologna e da circa ottanta aziende del territorio emiliano-romagnolo.

Come iscriversi

Il bando per le iscrizioni, data d’inizio, il calendario delle attività didattiche e tutte le ulteriori informazioni sono disponibili sui siti www.itstec.it e www.itisravenna.gov.it Per l’iscrizione al corso gli interessati possono scaricare la domanda dai siti sopra indicati e consegnarla o spedirla alla segreteria organizzativa: Istituto tecnico industriale statale Nullo Baldini via Marconi 2, telefono 0544/404002. La direzione del corso è affidata a Lilia Pellizzari. L’attività didattica è suddivisa in quattro semestri e si concluderà entro luglio 2019. Sono previste 2000 ore di attività, delle quali circa 800 di tirocinio e project work, realizzati in stretto raccordo con le aziende del settore di riferimento; oltre il 60/70% delle attività di docenza sono affidate a esperti provenienti dal mondo imprenditoriale, il restante a docenti universitari o della scuola.

Cosa fa il Tecnico superiore

Il Tecnico superiore opera nell’analisi e nella gestione di sistemi per la produzione, la trasformazione e la distribuzione dell’energia collaborando anche con l’Energy Manager aziendale e in prospettiva potendone assumere anche il ruolo. Opera nell’ambito del team che si occupa della manutenzione degli impianti, conoscendone le diverse tipologie e contribuendo ad applicare le procedure appropriate nei casi di anomalie di processo, programma e gestisce l’esercizio e la manutenzione degli impianti di cui valuta l’affidabilità, esegue verifiche strumentali e di funzionamento, con particolare riguardo all’efficienza e al risparmio energetico. Raccoglie dati sulle prestazioni energetiche degli edifici, dei processi e degli impianti produttivi ed esegue proposte di analisi e di valutazione. Nella realizzazione di tutte le sue attività professionali, controlla l’applicazione della legislazione e delle normative tecniche comunitarie, nazionali e regionali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento