Parte il nuovo sistema di raccolta rifiuti porta a porta

Nelle zone interessate dal cambiamento, gradualmente tutti i contenitori stradali saranno rimossi, a seguito dell’apposizione sugli stessi di cartello informativo dedicato

Ripartono le iniziative svolte dall’Amministrazione Comunale di Faenza e del Gruppo Hera per promuovere l’informazione e la distribuzione di contenitori e materiali informativi in occasione della partenza del nuovo sistema di raccolta porta a porta integrale, programmata per lunedì 18 novembre, che prevede il ritiro a domicilio di tutte le tipologie di rifiuti, nelle campagne e zone rurali, per un totale di 5.470 utenze, di cui 372 non domestiche. Nelle zone interessate dal cambiamento, gradualmente tutti i contenitori stradali saranno rimossi, a seguito dell’apposizione sugli stessi di cartello informativo dedicato.

Oltre alla stazione ecologica, per offrire un maggiore servizio ai cittadini saranno allestiti dei punti informativi e di distribuzione kit per il porta a porta (contenitori per la raccolta differenziata porta a porta e materiali informativi), rivolti principalmente alle utenze domestiche. Chi non fosse ancora in possesso del kit, distribuito a domicilio alle singole utenze, potrà quindi ritirarlo in occasione di questi appuntamenti. Il kit sarà consegnato solo al titolare della posizione contributiva (Tari) o suo delegato, in possesso della bolletta Tari o del coupon lasciato in buchetta in caso di assenza al momento della consegna dei kit per la raccolta differenziata.

Gli info point Hera rientrano nel progetto di riorganizzazione dell’intero Comune e saranno operativi secondo il seguente calendario: sabato 16 novembre: dalle 9 alle 13: in Piazzale Pancrazi (Faenza); dalle 14 alle 17 in via Ravegnana 29/A, presso il Centro Sociale la Quercia (Faenza); domenica 17 novembre: dalle 9 alle 13 in Piazza Manfredi (Granarolo Faentino); Sabato 23 novembre: dalle 9 alle 13 in via Marconi (dietro al cimitero e al centro commerciale) a Faenza; dalle 14 alle 17 in: via Fornarina 119 (parcheggio del centro commerciale) a Faenza; domenica 24 novembre: dalle 9 alle 13 in Piazza Don Milani (Reda)

Presso la stazione ecologica (centro di raccolta), oltre al ritiro del kit, è possibile, per chi dispone di in un giardino di almeno 40 metri quadri, ritirare anche la compostiera, che consente di trasformare il rifiuto organico in terriccio per migliorare la fertilità del terreno che si può quindi riutilizzare a Km0. L’utilizzo della compostiera o di una concimaia inoltre da diritto a sconti significativi sulla bolletta TARI (per il 2019 5 euro o 10 euro rispettivamente per abitante/anno). La stazione ecologica (centro di raccolta) di via Righi 6, dal 18 novembre osserverà un orario più esteso: oltre alla normale apertura (dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 17); il sabato farà orario continuato dalle 7.30 alle 16 (anziché alle 13) e sarà aperta anche la domenica mattina dalle 9.30 alle 12.30. Da domenica 24 novembre a fine anno, a coloro che porteranno almeno 3 kg di rifiuti la domenica mattina sarà consegnato un kit di ecoborse, fino ad esaurimento scorte.

Nel centro storico e nelle zone residenziali invece il sistema di raccolta per il momento rimane stradale ma con la riorganizzazione dei contenitori in Isole Ecologiche di Base: raggruppamenti di contenitori, che consentono di effettuare, in un unico luogo, la raccolta separata delle diverse frazioni differenziate di rifiuto. La raccolta porta a porta della carta/cartone in queste zone al momento non prevede modifiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento