Aggredisce e rapina un passante: bloccato dalla Polizia, complice in fuga

Un tunisino è stato denunciato dalla Polizia per rapina impropria inconcorso e false attestazioni sulla propria identità a pubblico ufficiale

Sono due gli stranieri denunciati sabato dagli agenti della Volante della Questura di Ravenna durante il servizio di controllo del territorio. Un 25enne tunisino è stato segnalato all'autorità giudiziaria per violazione degli obblighi inerenti il soggiorno: al momento dell'identificazione era senza documenti. Il giovane è stato sottoposto a rilievi fotodattiloscopici, dai quali si è accertato che ha in corso nell’ufficio immigrazione un’istanza di rilascio del permesso di soggiorno, ancora in corso di valutazione. Il tunisino, però, non aveva al seguito alcun documento di identificazione e per questo è stato denunciato dagli agenti.

Il secondo straniero è stato denunciato dalla Polizia per rapina impropria inconcorso e false attestazioni sulla propria identità a pubblico ufficiale. In questo caso, gli agenti della volante sono intervenuti su richiesta di una persona appena aggredita e derubata. Il malcapitato ha dichiarato di essere stato avvicinato da due giovani che, mentre lo distraevano parlandogli, lo hanno derubato del marsupio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo all’inizio ha reagito, ma ha avuto la peggio perché i giovani hanno cominciato a colpirlo. Arrivata la Volante uno dei due è riuscito a scappare con il marsupio, mentre l’altro è stato bloccato. Fortunatamente la vittima non ha riportato lesioni. L'individuo, tunisino di nazionalità, è risultato aver fornito false generalità ai poliziotti e per questo è stato denunciato dalla Polizia sia per la rapina che per l’articolo 95 del codice penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, la crescita non si ferma: 22 nuovi casi e 3 decessi nel ravennate

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, morto un 59enne: è la vittima più giovane. "Un amico meraviglioso"

Torna su
RavennaToday è in caricamento