Permesso di soggiorno col passaporto falso: arrestata una trentenne

Alla luce dei fatti e degli accertamenti svolti, la donna è stata tratta in arresto per possesso di documenti validi per l'espatrio contraffatti

Una 30enne straniera è stata arrestata in flagranza di reato giovedì pomeriggio dagli agenti dell'ufficio Polizia Giudiziaria e Falsi Documentali della Polizia Municipale. In relazione ad una precedente indagine riguardante documenti contraffati, che si era sviluppata grazie alla collaborazione dell'ufficio Stranieri del Comune con l'ufficio Polizia Giudiziaria, nel corso di una perquisizione domiciliare è stato rintracciato un passaporto contraffatto intestato alla giovane donna, che le aveva consentito di ottenere permesso di soggiorno e residenza. Alla luce dei fatti e degli accertamenti svolti, la donna è stata tratta in arresto per possesso di documenti validi per l’espatrio contraffatti. Dopo la convalida dell'arresto la donna è stata rimessa in libertà in attesa dell'udienza dibattimentale fissata per il prossimo 7 aprile.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Follia a Sant'Alberto: dà alle fiamme un'auto, poi travolge due carabinieri

    • Cronaca

      A14, il ponte di Cotignola nel mirino: "Situazione alquanto scadente"

    • Economia

      Inaugurato l'Omc, Eni: "Ravenna per noi è una base fondamentale"

    • Cronaca

      Sotto sequestro conservativo la società "Grand Hotel Cervia"

    I più letti della settimana

    • Sfondano le barriere alla caserma dei Carabinieri: "Abbiamo una bomba a bordo"

    • Vola nel canale, muore intrappolato nell'abitacolo invaso dall'acqua

    • Inseguimento da film con spari sull'E45: i ladri si lanciano col furgone in folle

    • Scoperta una casa del piacere 'trans' a Lido di Savio: arrestato un 46enne

    • Disoccupato da mesi, ma con un alto tenore di vita: era uno spacciatore

    • Brutta carambola tra auto: due feriti, grave una donna

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento