Permesso di soggiorno col passaporto falso: arrestata una trentenne

Alla luce dei fatti e degli accertamenti svolti, la donna è stata tratta in arresto per possesso di documenti validi per l'espatrio contraffatti

Una 30enne straniera è stata arrestata in flagranza di reato giovedì pomeriggio dagli agenti dell'ufficio Polizia Giudiziaria e Falsi Documentali della Polizia Municipale. In relazione ad una precedente indagine riguardante documenti contraffati, che si era sviluppata grazie alla collaborazione dell'ufficio Stranieri del Comune con l'ufficio Polizia Giudiziaria, nel corso di una perquisizione domiciliare è stato rintracciato un passaporto contraffatto intestato alla giovane donna, che le aveva consentito di ottenere permesso di soggiorno e residenza. Alla luce dei fatti e degli accertamenti svolti, la donna è stata tratta in arresto per possesso di documenti validi per l’espatrio contraffatti. Dopo la convalida dell'arresto la donna è stata rimessa in libertà in attesa dell'udienza dibattimentale fissata per il prossimo 7 aprile.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Scoperte le centrali che rifornivano tutto il litorale: sequestrati 500 chili di cocco e altra frutta

    • Politica

      "L'unione fa la forza, Emilia e Romagna da sole sono più deboli"