Torna la pecora ma ne sfregiano un'altra

Come ogni storia di Natale che si rispetti, la pecorella "rapita" è tornata al suo gregge ma un'altra è stata presa di mira dai vandali insieme a una pastorella. Festività natalizie piuttosto travagliate

Come ogni storia di Natale che si rispetti, la pecorella "rapita" è tornata al suo gregge ma un'altra è stata presa di mira dai vandali insieme a una pastorella. Festività natalizie piuttosto travagliate per le 43 figure a grandezza naturale del Presepe artistico di Milano Marittima.

Dopo che era stata ritrovata la pecora rubata dal gruppo di statue realizzate da alcuni studenti dell'Accademia di Belle Arti di Brera, la notte di Capodanno alcuni vandali ancora ignoti ne hanno sfregiata un'altra, prendendosela anche con la statua di una pastorella. I danni apportati alle opere, pezzi unici e di valore, ammontano a 4mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante dopo il primo furto si sia sparsa la voce di una possibile querela, supportata dai filmati delle telecamere di sicurezza, sembra che nulla intimorisca gli usurpatori del Presepe Artistico che dovrà resistere fino all'Epifania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento