Per medici, oss e infermieri parcheggi gratis e accesso libero alla ztl

La decisione è stata presa per agevolare gli spostamenti del personale sanitario e socio-assistenziale, che in questo periodo sta lavorando senza sosta

Il personale sanitario - medici e infermieri - e gli operatori sociosanitari-assistenziali potranno accedere alla ztl (zona a traffico limitato) e sostare gratuitamente in tutti i parcheggi regolamentati da parcometro di proprietà comunale (strisce blu); sono esclusi solo i parcheggi con accesso delimitato da sbarre. Lo ha deliberato martedì la giunta comunale di Ravenna, riunitasi in modalità telematica di videoconferenza.

La decisione è stata presa per agevolare gli spostamenti del personale sanitario e socio-assistenziale, che in questo periodo sta lavorando senza sosta, affrontando turni di lavoro lunghi e frequenti e spesso venendo richiamato in servizio anche all’improvviso. A medici, infermieri e operatori socio-sanitari-assistenziali saranno quindi rilasciati a titolo gratuito contrassegni di tipo “P”, validi sei mesi dalla data di emissione dietro presentazione di autocertificazione in cui venga dichiarata la struttura nella quale si opera e la mansione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rilascio dei contrassegni è possibile già a partire da mercoledì. Per poterli ottenere ci si dovrà rivolgere all’ufficio Relazioni con il pubblico della Polizia locale, in via D’Alaggio 3, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30. Il rilascio avverrà dietro presentazione dei due moduli scaricabili dai seguenti link: bit.ly/richiesta-permessop, bit.ly/autocert-permessop. I moduli potranno comunque essere anche direttamente forniti all’ufficio Relazioni con il pubblico della Polizia locale, che naturalmente opererà garantendo il rispetto delle distanze di sicurezza previste dalla normativa in vigore. I contrassegni saranno revocati alla data di cessazione dell’emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
RavennaToday è in caricamento