Spaccio e droga nascosta nel locale: licenza sospesa per il bar

Gli accertamenti effettuati dagli agenti avrebbero evidenziato come la comunità sia risultata turbata e minacciata dagli episodi di spaccio che si sono verificati all'interno del bar

Giovedì pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato e i militari dell’Arma dei Carabinieri, su disposizione del Questore di Ravenna Rosario Eugenio Russo, hanno proceduto alla chiusura temporanea del bar Bianchi di via Narsete, a Ravenna. Durante alcuni recenti servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti, infatti, le forze dell’ordine hanno arrestato un uomo mentre si trovava all’interno del locale, che di fatto aveva utilizzato per nascondere e spacciare la cocaina.

Inoltre, gli accertamenti effettuati dagli agenti avrebbero evidenziato come la comunità sia risultata turbata e minacciata dagli episodi di spaccio che si sono verificati all'interno del bar. Pertanto, giovedì pomeriggio si è provveduto alla notifica del provvedimento al titolare e alla chiusura del locale con l’applicazione dei sigilli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

barsigilli-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento