Già vandalizzato il Presepe Artistico di Milano Marittima

A seguito del collocamento degli elementi del Presepe Artistico di Milano Marittima, la cui inaugurazione è prevista per venerdì alle ore 19 in Rotonda I Maggio, due statuette sono state prese di mira da vandali.

Il danneggiamento di una pecorella

Già vandalizzato il presepe di Milano Marittima. Pecorelle e i Pastori, che rappresentarono un vero “gregge” che simbolicamente attraversa la località per giungere sino alla Natività, pezzi unici e numerati dell'allestimento d'autore, sono stati di nuovo presi di mira. A seguito del collocamento degli elementi del Presepe Artistico di Milano Marittima, la cui inaugurazione è prevista per venerdì alle ore 19 in Rotonda I Maggio, due statuette sono state prese di mira da vandali.

La prima nella notte di venerdì 30 novembre è stata scardinata e 'ferita' agli arti; alla seconda è stato amputato un orecchio proprio lunedì. "Riteniamo che queste azioni sconsiderate siano il gesto di sciocchi che evidentemente non hanno a cuore la località e il suo buon nome - sottolineano dalla Pro Loco di Milano Marittima -.  Il Presepe Artistico è infatti di proprietà di tutti quelli che credono in un progetto comune di promozione e valorizzazione del territorio".

La Pro Loco sottolinea come "il Presepio, che è stato realizzato alla vigilia del Centenario della nostra località, è un progetto importante e di notevole interesse, firmato da un gruppo di allievi della prestigiosa Accademia di Belle Arti di Brera, un'istituzione che rappresenta non solo un'eccellenza nel panorama italiano ed europeo, ma è soprattutto legata alla storia e alle origini della fondazione di Milano Marittima".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viene inoltre fatto notare "che gli elementi scultorie per questo Natale, per limitare i danni e come azione deterrente, sono stati appositamente collocati in prossimità di zone video sorvegliate". Cittadini, operatori o i semplici visitatori sono invitati segnalare eventuali situazioni di vandalismo alle Forze dell'Ordine.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza "cintura": si varcano i confini dei comuni solo per motivi strettamente necessari

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, la crescita non si ferma: 22 nuovi casi e 3 decessi nel ravennate

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Le fiamme si liberano alte in cielo: incendio in un capanno in zona Isola degli Spinaroni

Torna su
RavennaToday è in caricamento